Aperitivo a Grado

Udine: investito e ucciso da “auto pirata” Udine. Procura dispone consulenza

facebook

E’ ancora caccia al pirata della strada che martedì sera in centro a Udine ha investito e ucciso un pedone, dandosi poi alla fuga. Per individuare il responsabile, la Procura di Udine affiderà il 3 ottobre “una consulenza all’ingegner Floreani per individuare con certezza quale auto abbia investito la vittima”, conferma il Procuratore capo Antonio Biancardi. La consulenza verrà effettuata sulla Renault Clio parcheggiata in via Diaz e urtata dall’auto pirata in fuga, già posta sotto sequestro, e sulla Chevrolet Kalos andata in fiamme in un incidente verificatosi pochi minuti dopo e a poca distanza dal luogo dell’investimento. Nel frattempo la Procura ha rilasciato il nulla osta per la celebrazione dei funerali della vittima, Carlo Garofalo, 45 anni, operaio trasfertista, giunto a Udine dalla Calabria per lavoro.

284