Aperitivo a Grado

Udine: Ioan, “Parcheggio Piazza I maggio festa dello spreco”

facebook
Un vero de profundis.  Con quest’espressione ‘tombale’ si esprime il leader dell’opposizione del centrodestra in Consiglio Comunale, Adriano Ioan, nella giornata che passerà agli annali locali, quelli da dimenticare però, come il park-day. “Con l’inizio dei lavori per il parcheggio di Piazza Primo Maggio – esordisce Ioan – va in scena quell’arroganza tipica di una certa forma di potere. E’ la giornata in cui si seppellisce per sempre anche quel senso di rispetto verso ciò che non è nostro, ovvero il denaro dei cittadini, per celebrare la festa dello spregio della responsabilità politica che imporrebbe un’amministrazione prudente ed accorta dei soldi della collettività”.
“Certamente la responsabilità prima ricade sul sindaco Honsell, ma la colpa è anche di quei 20 mila udinesi che l’hanno votato, consentendo così di concausare uno spreco di denaro pubblico, inammissibile di per sè, ancora di più in tempi di strutturale crisi economica. Purtroppo – conclude Ioan – la non oculata gestione delle risorse dei cittadini e un approccio, come dire, superficiale e leggero verso i soldi degli altri, i nostri, quelli della gente comune, contraddistinguono il ‘centrosinistra-pensiero’ che continua a sostenere questa maggioranza capace solo di arrecare danni permanenti a questa città, condannandola a una non-crescita e a restare vittima di politiche miopi ed economicamente controproducenti”.
305