Aperitivo a Grado

Udine: Mons. Guido Genero è il nuovo Vicario Generale

genero
E’ monsignor Guido Genero il nuovo Vicario generale dell’Arcidiocesi di Udine.
L’Arcivescovo, mons. Andrea Bruno Mazzocato, ha dato l’annuncio ieri pomeriggio a Lignano, durante l’Assemblea dei sacerdoti che ha aperto la tre giorni residenziale del clero. Mons. Genero, attualmente arciprete di Cividale, sostituirà mons. Giulio Gherbezza agli inizi del prossimo mese di settembre.
L’Arcivescovo ha ringraziato pubblicamente mons. Gherbezza per la grande disponibilità dimostrata nei suoi confronti sin dal suo ingresso a Udine, unita ad una fedele collaborazione e ad un vero amore per il clero e per l’Arcidiocesi. La vicinanza di Mons. Gherbezza è stata per lui un prezioso sostegno nei primi mesi di servizio pastorale in Friuli.

Nato nel 1947 a Ruscletto (comune di S. Vito di Fagagna, provincia di Udine), mons. Genero è entrato nel Seminario diocesano nel 1957. Dopo l’ordinazione presbiterale avvenuta il 25 settembre del 1971 è stato nominato vicario parrocchiale di Buttrio.

Ha conseguito il diploma in canto gregoriano presso il Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia.

Nel 1974 ha ottenuto la Licenza in teologia presso l’Istituto di liturgia pastorale di S. Giustina di Padova, specializzandosi quindi negli studi della liturgia presso il Pontificio Istituto liturgico di S. Anselmo in Roma e l’Institut Supèrieur de Liturgie di Parigi.

Richiamato in diocesi in seguito al terremoto del 1976 è stato nominato vicario parrocchiale della B. V. M. del Carmine in Udine, direttore dell’Ufficio liturgico diocesano e insegnante di liturgia presso lo Studio Teologico Interdiocesano.

Dal 1977 al 1993 è stato docente di Regìa e musicologia liturgica presso l’Istituto di liturgia pastorale di S. Giustina in Padova. Nel settembre del 1992 è stato nominato direttore dell’Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana svolgendo l’incarico a Roma fino all’agosto del 1997. Contemporaneamente è stato docente di liturgia presso la Facoltà teologica “Marianum”. Nominato cappellano di Sua Santità nel 1994.

Ritornato in diocesi, è diventato parroco arciprete della Parrocchia di S. Maria Assunta, nonché canonico della Collegiata di S. Maria Assunta di Cividale del Friuli con il compito di vicario foraneo. Attualmente è docente di liturgia presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Udine e presso la sede staccata della Facoltà Teologica del Triveneto, nel seminario interdiocesano di Castellerio (Udine). E’ anche presidente della Commissione diocesana per l’arte sacra di Udine.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
1.877