Aperitivo a Grado

Udine: notti alcoliche, arrestata una 45enne in bar e fermato un 23 enne finito contro i cartelli stradali

facebook

Doppio intervento nella notte fra domenica 20 e lunedì 21 gennaio 2019 a cura dei Carabinieri della provincia di Udine. Un intervento è stato effettuato in un locale a Paluzza mentre l’altro in Piazzale d’Annunzio in pieno centro città.
A Paluzza i militari delle Stazioni Carabinieri di Villa Santina e Comeglians, sono intervenuti presso il bar “Italia”, a seguito di richiesta pervenuta al 112 dal gestore del locale, per la presenza di una cliente che, in evidente stato di ebbrezza alcolica, disturbava gli altri avventori. La donna, una 45enne di quel centro, all’arrivo della pattuglia, cercava di aggredire i Carabinieri ma veniva subito tratta in arresto e tradotta agli arresti domiciliari.
A Udine invece un giovane si è reso protagonista di un incidente senza gravi conseguenze per la sua salute. Ma i postumi della sbornia saranno particolarmente pesanti: i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia cittadina infatti , hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica un 23enne udinese il quale, mentre percorreva il piazzale Gabriele d’Annunzio alla guida di un’autovettura, sbandava autonomamente e collideva con la segnaletica stradale. L’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo e sono stati ritirati i documenti di guida e di circolazione.

1.704