Aperitivo a Grado

Udine: ricorso della procura contro i domiciliari a Mazzega

Cadavere della fidanzata in auto, uomo si costituisceLa Procura di Udine ha presentato ricorso in Cassazione contro la decisione del Riesame di Trieste di concedere la misura degli arresti domiciliari a Francesco Mazzega, il 36enne che il 1 agosto si è costituito dopo aver strangolato la fidanzata Nadia Orlando, 21 anni, al culmine di una discussione. Tra i principali motivi del ricorso, la Procura ha ipotizzato la mancanza e illogicità della motivazione e il travisamento della prova.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
1.786