Aperitivo a Grado

Udine: se non c’è neve in montagna lo skipass costa la metà

facebook

sciare-a-pasquaLa Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato una speciale deroga tariffaria sull’acquisto degli skipass in caso di impraticabilità delle piste o carenza di innevamento per la stagione invernale 2016-17. In condizioni di limitata agibilità delle aree sciistiche nei comprensori gestiti da PromoTurismoFVG è prevista la possibilità di ridurre del 50% il prezzo a listino delle tariffe giornaliere, comprensive dello sci@ore, e plurigiornaliere nel caso di disponibilità di superfici sciabili inferiori al 40% del totale del singolo polo.
“Con il provvedimento – spiega il vicepresidente della Giunta Sergio Bolzonello – abbiamo voluto introdurre un elemento di equità nella politica tariffaria adottata da PromoTurismoFVG, considerando un minimo di possibilità di utilizzo delle piste che abbiamo considerato nella misura del 40%, per applicare la tariffa ordinaria, sotto la quale è facoltà di PromoTurismoFVG ridurre del 50% il prezzo del biglietto di ingresso agli impianti di risalita”.

998