Aperitivo a Grado

Udine: vendevano motoseghe contraffatte porta a porta. Due arresti

facebook

carabinieri notteAvevano escogitato la vendita porta a porta di merce contraffatta, ma scegliendo in maniera originale di ”piazzare” a buon prezzo delle motoseghe fabbricate in Cina. Due giovani, Enzo Giannone, 22 anni, e Antonio D’Apice (20), entrambi di Arzano (Napoli), sono stati arrestati dai Carabinieri di Udine per l’ipotesi di reato di commercio di prodotti con segni mendaci. Proponevano apparecchi di marca ”Stihl” a 120 euro l’uno. Il sospetto e’ che alle loro spalle vi sia un’organizzazione articolata che propone la vendita ad ampio raggio, con piu’ soggetti coinvolti.

I Carabinieri raccomandano a chi avesse acquistato una motosega dai due arrestati a rivolgersi presso il comando per restituire l’attrezzo che è da considerarsi di scarsa fattura e alta pericolosità. Gli acquirenti delle motoseghe contraffatte non saranno perseguiti

471