Aperitivo a Grado

Udine: viaggio fotografico sul Mekong, workshop in partenza

facebook

Viaggio_Cambogia_01-1Venerdì 15 dicembre alle 18.30, alla libreria editrice Odòs di Udine, il fotografo friulano Eugenio Novajra, presenterà il prossimo viaggio fotografico “Dalla Cambogia al Vietnam navigando sul Mekong”, progettato con il supporto tecnico di Viaggi Solidali, il tour operator di turismo responsabile sempre attento al rispetto di usi e costumi delle popolazioni locali, anche attraverso il sostegno economico diretto a progetti destinati all’aiuto ed allo sviluppo. Novajra, fotografo professionista e viaggiatore, ha vissuto e fotografato per diversi anni negli Stati Uniti, in Brasile e nei Caraibi. Formatosi negli anni Ottanta sotto la guida di maestri e autori di rilievo e in seguito all’Academy of Art San Francisco e allo IED Milano, ha quindi frequentato il DAMS di Bologna. Ora organizza corsi di fotografia a vari livelli e insegna “Tecnica e storia della fotografia” presso centri di formazione per il lavoro FVG. L’eclettismo e la curiosità gli appartengono sino a diventare la sua cifra. Molti e diversi i suoi generi: dall’industrial all’architettura, per passare dai progetti editoriali, allo still life sino al portrait. Da sempre attento al profilo sociale, antropologico e storico del paesaggio urbano che ha sviluppato nella fotografia di viaggio, soprattutto nei paesi con un tessuto socio-economico complesso. E così sarà anche il prossimo viaggio in Cambogia e Vietnam che darà particolare attenzione al contesto dei due Paesi. Non solo un viaggio di reportage fotografico, ma una vera e propria occasione di immersione in un’altra cultura. Un workshop di fotografia della durata di 10 giorni. Un’esperienza pensata per gli appassionati di fotografia che, con i consigli e la guida di un professionista, vogliono migliorare le loro capacità in una dimensione di viaggio autentica. La proposta è quella di spostarsi tra villaggi, mercati e templi alla scoperta di due paesi e popoli dell’Indocina, esplorando i siti archologici di Angkor Wat, Angor Thom e Kompong Thom, testimoni della grandezza della civiltà Khmer. Non saranno escluse le città, come Saigon e PnhomPhen, dove si potrà sperimentare la tecnica della street photography, né l’aspetto turistico con le grandi dune di sabbia a Phan Thiet. Durante il viaggio si potrà entrare anche in contatto con alcune significative realtà locali impegnate e organizzazioni no profit alle quali andrà una parte della quota di partecipazione per finanziare dei progetti educativi e ambientali. Durante la presentazione nella libreria di vicolo della Banca a Udine sarà possibile visitare anche la mostra del fotografo “Spirit of Myanmar”, un intenso reportage fotografico birmano del 2017.

625