Aperitivo a Grado

Udine:crisi, la triplice diserta il vertice in Regione

facebook

cirianiLe sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil non hanno partecipato questa mattina al vertice convocato dal vicepresidente della Regione Luca Ciriani e dall’assessore al
Lavoro Alessia Rosolen per analizzare e discutere la situazione relativa alla provincia di Udine.

“Considero grave – ha detto il vicepresidente Ciriani – la scelta dei sindacati di non essere presenti, anche dopo che a Pordenone, una settimana fa, tutte le forze sindacali hanno partecipato all’omologo tavolo. Siano i lavoratori,  vista la situazione economica, a valutare se i loro rappresentanti hanno intrapreso una azione costruttiva e utile”.

Anche l’assessore al Lavoro, Alessia Rosolen – che ha illustrato i dati relativi alla cassa integrazione ordinaria e straordinaria e al mercato occupazionale – ha rilevato che le “decisioni vanno prese in maniera condivisa, a tavoli ampi e condivisi con il confronto attivo di tutte le forze sociali”.

Al tavolo era presente la sigla sindacale Ugl e l’assessore provinciale al Lavoro, Daniele Macorig, che ha espresso la necessità di lavorare assieme per trovare soluzioni condivise.
Sul fronte dei dati forniti dall’assessore Rosolen, in provincia di Udine nel 2009 sono state utilizzate 7,7 milioni di ore di cassa integrazione, il 550 per cento in più rispetto il 2008. Sul fronte della mobilità, l’indicatore annuale 2009 mostra un aumento del 40 per cento degli ingressi rispetto agli anni precedenti.

“Sono amareggiato – ha concluso il vicepresidente Ciriani – anche perché l’incontro odierno era necessario per discutere di alcune situazioni di crisi emergenti per le quali proprio i sindacalisti di Cgil, Cisl e Uil avevano chiesto incontro urgente. Mi riferisco ad esempio alla FeberPlast di Bertiolo. Noi eravamo tutti a disposizione per sentire le proposte dei sindacati e una importante occasione è stata persa”.

I prossimi incontri plenari relativi alla crisi convocati dal vicepresidente e dall’assessore Rosolen si terranno a Gorizia il 6 aprile e il 15 aprile a Trieste.

comunicato a cura dell’Agenzia Regione Cronache

a quanto si è appreso i tre sindacati non si sono presentati al tavolo ritenendo non opportuna la presenza al tavolo delle trattatvie anche i sindacati autonomi

355