Aperitivo a Grado

Udinese beffata al Barbera

facebook

ZMG_005Una buona Udinese non riesce ad avere la meglio del Palermo che anzi beffa la squadra bianconera con un tiro dalla distazna deviato dal rientrante Asamoah. Niente da fare per gli uomini di Marino. L’Udinese torna al 433 con il rientro di Asamoah a centrocampo e il sacrificio di Floro Flores al centro dell’attacco dove viene inserito Di Natale con Pepe e Sanchez al suo fianco. In difesa il rientro di Pasquale garantisce una maggiore spinta sulla fascia sinistra.

L’Udinese mantiene il possesso del gioco e crea anche alcune pericolose azioni gol che però non riesce a sfruttare. la mancanza di un centravanti di ruolo sembra farsi sempre più evidente anche se in questo match c’è è stata anche una componente di sfortuna e di bravura degli avversari che hanno impedito la via del gol a Di Natale e soci. Anche l’ingresso di Floro Flores e del suo tonnellaggio al posto del pur generoso Pepe non riesce a sortire l’effetto sperato. Il gol arriva invece per il Palermo che pesca il jolly al 43 della ripresa quando un tiro di Bovo incoccia Asamoah e si insacca alle spalle di Handanovic. Poi, beffa finale, un palo esterno di Di Natale. Mercoledì arriva la Roma in uno spareggio fra le due squadre a quota 11. Non per fare i menagrami ma è il momento di guardarsi alle spalle. Aspettando una vena migliore per gli attaccanti

AMG_904

DSC_001

DSC_003DSC_005IMG_000

IMG_001

IMG_003IMG_004IMG_900IMG_902IMG_903

203