Aperitivo a Grado

Udinese Atalanta: parla Carlo Osti

facebook

carlo_osti
Ripostiamo le dichiarazioni del 15 ottobre del Direttore Generale dei bergamaschi Carlo Osti: “A inizio stagione ne avrei parlato come di una sfida tra province felici perché si trovano di fronte due piccole realtà che hanno saputo togliersi grandi soddisfazioni. Visto però il nostro momento (dice scherzanzo) dovrei trovare altra ispirazione. Adesso stiamo lavorando e crediamo in Conte, la persona giusta per riportare serenità e risultati. E’ arrivato da poco ma sta dando la sua impronta alla squadra. Domenica dopo domenica il suo tocco sul gruppo si vede in modo sempre più definito. La sosta per noi è stata provvidenziale, perché ha consentito al tecnico di lavorare bene e conoscere meglio la squadra. La partita per noi sarà delicata, ma certamente ce la giocheremo. Nel campionato italiano gli equilibri siano sempre più sottili. Non esistono partite facili. Anche il divario tecnico può essere colmato dall’agonismo. Spesso sono gli episodi a decidere. Per noi sarà certamente una partita molto difficile contro una squadra che è una realtà importante del campionato italiano. I due tecnici sono molto preparati per questo penso che sarà una partita molto studiata a tavolino e in cui sarà importante il comportamento dei singoli e il sistema di gioco”.

242