Aperitivo a Grado

Udinese: Di Natale “Avanti fino a giugno, decideremo cosa fare2

facebook

di-nataleQuella di domenica sarà una delle partite più importanti della stagione”. Totò Di Natale apre così la sua intervista esclusiva ai microfoni di Udinese Tv. “Non vedo l’ora di vedere lo stadio pieno, so che sarà sold out– ha proseguito il capitano- Speriamo di fare una bella partita e sopratutto di ottenere un risultato importante contro una squadra”

Dopo tante sfide con la Vecchia Signora, ci pensi che questa potrebbe essere la tua ultima gara contro una rivale storica come la Juventus?

” Si può essere. Ma sono sicuro che sarà una bella partita, dentro uno stadio bellissimo. Vogliamo fare una grande partita per il nostro pubblico e sopratutto per il nostro presidente”.

A proposito di Gianpaolo Pozzo, spesso ha detto di sognare la tua presenza in campo a stadio finito. Sei pronto a fargli questo regalo?

“Assolutamente si, sono davvero molto contento per lui perché più di tutti ha voluto questo impianto e finalmente ce l’ha fatta. Cercheremo di fargli un regalo bellissimo, magari ottenendo una vittoria contro una squadra fortissima” 

Stai iniziando a pensare anche cosa accadrà al termine di questa stagione?

“Si ma con molta calma. Adesso mi sento ancora un giocatore. Al termine della stagione vedremo, la società sa qual è la mia idea e cosa avrà piacere di fare. Ma decideremo tutti insieme e con molta calma”

Dal punto di vista fisico come stai?

“Meglio. Ho lavorato tanto con il mio preparatore, spero di riuscire a fare qualcosa di buono domenica”

Con la Juventus che tipo di partita ti aspetti?

“Loro sono una squadra fortissima, da sempre abituata vincere. Sarà una gara dura, sopratutto per noi ovviamente, ma sono convinto che anche loro dovranno sudare tantissimo se vorranno ottenere un risultato positivo. E’ difficile trovare nella loro squadra un punto debole, sono pieni di campioni e d’esperienza. Sono una squadra da battaglia, ma se l’Udinese farà l’Udinese metterà in difficoltà la Juve”

Di Natale in campo nello stadio nuovo, sold out, è la chiusura di un cerchio meraviglioso iniziato tanti anni fa?

“Mi sono divertito tanto in questi anni, ho avuto tantissimo da questa società, dai miei tifiosi, e credo di aver dato altrettanto. Per me sarà una bellissima emozione domenica”

404