Aperitivo a Grado

Udinese-Fiorentina 2-1 Thereau e Zapata portano la salvezza – le PAGELLE

facebook

Cggn2LOW8AQIcv7Se dopo la vittoria col Napoli il campionato dell’Udinese sembrava finito con una salvezza piuttosto tranquilla le due giornate successive (sconfitta con la Samp e pareggio interno col Chievo) hanno rimesso nei bianconeri l’assillo di guardarsi dietro. La terzultima è distante 5 punti ma la matematica non mette i bianconeri al sicuro da brutte sorprese. Di Natale ancora assente (ufficialmente infortunato ma la rotta con la società è sotto gli occhi di tutti) cosi come Armero, in castigo dopo una nottata agitata in settimana e Felipe squalificato.
L’udinese parte benissimo e dopo due minuti è in vantaggio con un copo di testa di zapata su calcio d’angolo. L’inerzia cambia velocemente e la fiorentina avanza il baricentro anche se trova il pareggio con un lancio senza anima che pesca Zarate solo in area per un errore di Heurtaux. partita scopppiettante con traversa di badu, grande giocata di Bernardeschi che libera Tello, ancor auna traversa di Thereau. udinese che parte benissimo bella ripresa e trova il gol con Thereau e disputa un secondo tempo convincente. la salvezza è conquistata

 

 

KARNEZIS 5,5: mezza colap sul gol
HEURTAUX 5,5: errore imperdonabile sul gol, grande slavataggio poco dopo ma la frittata era fatta
DANILO 6: non sicurisismo ma porta a casa la pagnotta
WAGUE 6: qualcosa da rivedere anche lui ma il migliore dei tre dietro
WIDMER 7: non spinge tantissimo ma mette la zampata sul raddoppio e cresce tantissimo nel secondo tempo
BADU 7:  anima della squadra, coglie unatraversa clamorosa ed entra anche nell’azione del raddoppio. bravo
KUZMANOVIC 6 : soffre il primo tempo si riprende nel secondo nella crescita di fiducia della squadra
dal 91° DOMIZZI: giusto tributo a uno degli eroi di un’altra era
BRUNO FERNANDES 5,5: in queste partite se non si può tessere la seta bisogna accontentarsi di sudare gli stracci
dal 75° HALLFREDSSON 6: entra e morde
ADNAN 6,5 : positivo per il ritmo (e non  è una novità) e anche per qualche giocata
THEREAU 6 :in una partita così così trova il gol più importante dell’anno
dal 82° MATOS
ZAPATA 7: parte come una furia e poi si accende a intermittenza ma è una vera furia

602