Aperitivo a Grado

Villa Manin: Grande Guerra, l’espressività nelle immagini dei media di inizio ‘900

facebook


Verrà inaugurata domani alle 18.30 nella Barchessa di Levante la singolare mostra
Grande Guerra, l’espressività nelle immagini dei media di inizio ‘900
Proposti giornali di trincea, propaganda, fotografia e corrispondenza dal fronte

Sarà dedicata a “Comunicare nella Grande Guerra” la mostra che verrà aperta venerdì 3 agosto alle ore 18.30 nella sala esposizioni della barchessa di Levante di Villa Manin a Passariano di Codroipo. Promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dall’Azienda Speciale Villa Manin, l’iniziativa è organizzata dal “Consorzio Memoria” e curata dal dottor Errico de Luca, con la consulenza scientifica dell’architetto Roberta Cuttini e il contributo storico di Guido Aviani Fulvio e Luca Cossa.

L’esposizione nasce con l’obiettivo è di coniugare importanti e poco conosciute tematiche storiche quali stampa, giornali di trincea, propaganda, fotografia e corrispondenza dal fronte sotto il comune denominatore del “Comunicare nella Grande Guerra”. Il percorso espositivo, partendo dall’evoluzione di quotidiani e periodici dal 1915 fino ai giornali di trincea tipici del fine conflitto, si collega ai principali mezzi di propaganda – satira, cartoline, prestito di guerra, ecc. – per arrivare alla fotografia e alla corrispondenza dal fronte che con la loro semplicità, immediatezza espressiva e grandissima diffusione anticiparono i moderni mass media.

“La mostra – ha precisato il Commissario straordinario di Villa Manin Enzo Cainero -, descrivendo sia la comunicazione propaganda sia la comunicazione spontanea e libera tra combattenti e civili, si pone il proposito di trasmettere al visitatore una più approfondita conoscenza della storia e per immaginare un futuro migliore in cui la comunicazione sia più rispettosa della realtà dei singoli che delle finalità di chi controlla il mondo”.

L’esposizione può contare anche sul prezioso contributo iconografico e documentale proveniente dalla Fototeca storica del Friuli di Tricesimo e dagli archivi Francesco Maggi di Genova, Marco Perino di Monfalcone, Luca Cossa di Tarcento, Guido Aviani Fulvio di Udine, dal Museo della Grande Guerra di Sappada e dall’archivio fotografico dell’Aeronautica Vigna di Valle. Una mostra da non perdere, quindi, che inizia il percorso di avvicinamento al centenario della Grande Guerra che si terrà il 2014 e che vede la Regione Friuli Venezia Giulia impegnata fin d’ora a dare risalto alla ricorrenza alla luce degli importanti accadimenti avvenuti all’epoca proprio nelle nostre terre. L’Esposizione sarà visitabile dal 3 agosto fino al 9 settembre, dalle 10.00 alle 18.00 (chiuso il lunedì).

COMUNICARE NELLA GRANDE GUERRA:
stampa, giornali di trincea, corrispondenza, propaganda e fotografia
3 agosto 2012 – 8 settembre 2012

SEDE ESPOSITIVA
Villa Manin, Passariano di Codroipo
ORARI
dal venerdì alla domenica
dalle ore 10.30 alle 18.00

VISITE GUIDATE GRATUITE
sabato, domenica
dalle ore 16.00

631