Aperitivo a Grado

Vip Stories: personaggi famosi raccontano il Friuli Venezia Giulia

facebook

Vip Stories per raccontare il Friuli Venezia Giulia. Personaggi e volti noti della regione diventano protagonisti dei video svelando i loro luoghi del cuore per attrarre turisti. È il nuovo format ideato da PromoTurismoFVG, che sceglie alcuni Vip Ambassador per narrare e promuovere il territorio. Dall’altra parte della telecamera un’intervistatrice d’eccezione: Margherita Granbassi, medaglia olimpica di fioretto e conduttrice, pronta a indagare e scoprire passioni e ricordi che legano i testimonial a questa terra.

Dal primo bacio, che non si scorda mai soprattutto se la cornice è quella del Faro della Vittoria, alle serate con gli amici in trattoria guardando il mare. Il piatto preferito e poi lo sport, protagonista nella qualità di vita di chi abita questa città. È la Trieste di Paolo Condò, giornalista del capoluogo giuliano ormai milanese d’adozione, nato professionalmente al quotidiano Il Piccolo e diventato prestigiosa penna della Gazzetta dello Sport prima, poi volto di Sky Sport e ora autore anche di libri, che racconta la sua città d’origine attraverso ricordi, memorie, esperienze e l’orgoglio di portare, ovunque e sempre nel cuore, le proprie radici. Il video, al debutto oggi, è solo la prima “puntata” del ciclo di storie che vedranno come interpreti altri volti conosciuti del Friuli Venezia Giulia, i cui nomi saranno presentati nelle prossime settimane.

Dopo i “Social Ambassador”, progetto pensato per narrare il territorio con gli occhi e la voce di chi lo conosce e lo vive, seguito da “Live Like a Local” che l’ente di promozione turistica ha deciso di allargare alla platea di turisti per far loro vivere esperienze originali in compagnia degli abitanti di un luogo facendoli sentire “cittadini temporanei” e non solo visitatori, PromoTurismoFVG ha deciso di far conoscere la regione attraverso le voci di alcuni dei suoi personaggi più noti. Testimonial d’eccezione, ognuno a rappresentare una nicchia per raccogliere diverse fasce di pubblico, dallo sport all’enogastronomia, dal mondo della cultura a quello del giornalismo, abbracciando tutte le età grazie all’utilizzo di un tono coinvolgente e appassionato, l’intento è quello di affidare a questi ambasciatori, attraverso i loro vissuti, un ruolo da influencer per attrarre e richiamare in regione un pubblico sempre più numeroso e variegato.

358