Aperitivo a Grado

Zombie Run a Gorizia. Sabato 14 aprile. Sarai uno zombie o un fuggitivo?

zombierun

La Zombi Run Italiana per eccellenza: la Zombitalian Run è una corsa di Fuga dagli Zombie in territorio sterrato, naturale o cittadino.

Il circuito, che varia tra i 5 km e i 7 km (chilometri),  si presenta già impegnativo per dover superare ostacoli naturali e/o artificiali.

Il percorso è infestato  da orde di ZOMBIE affamati di carne e sangue umano:

Gli UMANI per sopravvivere dovranno evitare il contagio.

L’importante non è correre ma SCAPPARE

I morti viventi o ZOMBIE, devono infettare  (marcando, con vernice sulle proprie mani, le t-shirt dei partecipanti) gli UMANI.

 

Il percorso, caratterizzato con ostacoli naturali e artificiali da dover superare, sarà infestato da ZOMBIE  (partecipanti truccati) con lo scopo di catturare gli UMANI (partecipanti runner) che a loro volta dovranno correre/scappare per sopravvivere. Gli ZOMBIE marcano gli umani nei centri vitali con le mani intinte di sangue (finto e anallergico):

I partecipanti durante la corsa devono tenere un comportamento educato e rispettoso verso l’organizzazione, verso gli altri partecipanti, verso il pubblico e soprattutto verso l’ambiente: PENA L’IMMEDIATA ESPULSIONE DALLA CORSA CON CONSEGUENTE ALLONTANAMENTO DALL’ AREA, SENZA RESTITUZIONE DELLA QUOTA D’ISCRIZIONE

1. Comportamento degli UMANI:

  • Devono mantenere il percorso stabilito superando gli ostacoli naturali e artificiali presenti, senza tornare indietro, saltare o accorciare il percorso per evitare le zone infestate dagli zombi, è permesso aggirare gli ostacoli a chi non se la senta di affrontarli, questo comporterà un’aggiunta di 3 minuti, per ogni ostacolo saltato, al tempo conseguito all’arrivo;

  • Devono indossare la t-shirt con le vite sopra qualsiasi indumento. I centri NON devono essere coperti da altri indumenti o camuffati con altri elementi; dovranno essere ben visibili in modo da poter essere facilmente marcati dagli ZOMBIE;

  • Gli UMANI non possono colpire in alcun modo gli ZOMBIE, l’unica tecnica permessa per evitare il “contagio” è quella di schivare gli Zombie, non è possibile coprirsi o difendersi in alcun modo.
  • Gli UMANI indosseranno, oltre alla t-shirt con le vite, anche il pettorale e il rilevatore timing per poter essere identificati dallo staff.
    • Una volta colpiti i tre centri, l’umano continua la sua corsa fino al traguardo;

    • Qualsiasi violazione dei punti precedenti comporta la squalifica dell’umano;

    • Al traguardo l’umano conquista uno tra questi livelli:

– Sopravvissuto = umano che taglia il traguardo senza essere stato marcato in nessun punto vitale.

– Infetto = umano che taglia il traguardo con un solo centro marcato

– Contagioso = umano che taglia il traguardo con con due centri marcati;

– Nuovi Zombi = umano che taglia il traguardo con tre centri marcati.

2. Comportamento degli ZOMBIE:

  • Devono essere truccati e in costume per essere facilmente riconoscibili;

  • Anche gli Zombie sarà consegnato un pettorale per essere identificati correttamente che potranno portare su una zona del corpo a scelta.
  • NON devono bloccare in alcun modo il tracciato della corsa. Gli UMANI devono avere l’opportunità di attraversare il gruppo di zombi senza variare il percorso o rimanere bloccati.

  • Devono rimanere all’interno della zona assegnata facendo rallentare gli umani in modo da poter marcare gli umani con un colpo alla volta. E’ vietato marcare al di fuori di queste zone. In caso il comportamento diventi molesto sarà segnalato dai giudici.

  • Agli Zombie è permesso anche correre e inseguire, senza creare pericolo agli UMANI.

 

3. NON E’ CONSENTITO

alcun contatto fisico diretto e intenzionale tra gli UMANI e gli ZOMBIE.

L’organizzazione non si assume alcuna responsabilità circa il comportamento scorretto e contro il presente regolamento dei singoli partecipanti.

  • E’ VIETATO: strattonare, afferrare, spingere, colpire, affrontare con calci, pugni, morsi, sputi, e/o utilizzare qualsiasi strumento per minacciare o intimidire gli altri partecipanti o per evitare di farsi marcare. NON sono permesse armi finte di qualsiasi natura, materiali e/o oggetti che possano causare danni a chiunque. I partecipanti durante la corsa sono tenuti ad adottare una condotta che garantisca la propria e l’altrui sicurezza.
  • La corsa é aperta a tutti, uomini e donne maggiorenni. I minori dai 6 ai 13 anni possono partecipare solo se accompagnati da un genitore o tutore che partecipa restando al suo fianco lungo tutto il percorso, i minorenni dai 14 ai 18 anni devono essere accompagnati da un genitore o tutore che può sostare al campo base.
  • Tutti i partecipanti dovranno essere rispettosi delle aree che saranno utilizzate. Le zone destinate al raggruppamento degli zombi dovranno essere lasciate pulite.

  • I partecipanti dovranno seguire tutte le indicazioni fornite dagli organizzatori, dai volontari della corsa e dal personale medico.

  • Gli organizzatori non sono responsabili per eventuali oggetti smarriti, rubati o lasciati incustoditi.

  • L’organizzazione si riserva di variare in qualsiasi momento il presente regolamento. Tutte le decisioni prese dagli organizzatori saranno definitive e indiscutibili.

  • L’evento si svolgerà anche in caso di pioggia.

  • Responsabilità: la volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla corsa indicano la piena accettazione del Regolamento e delle modifiche eventualmente apportate alla ZOMBITALIAN RUN 2018. Con l’iscrizione, il partecipante esonera l’Organizzazione da ogni responsabilità, sia civile sia penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati. Con l’iscrizione, il partecipante dichiara di conoscere e accettare le difficoltà del percorso e degli ostacoli; di sollevare l’organizzazione e tutti gli Enti collegati all’ iniziativa, da qualsivoglia responsabilità per incidenti, danni e quanto altro dovesse occorrere a se stessi e a terzi prima, durante e dopo la manifestazione in oggetto. L’evento è coperto da polizza assicurativa.

  • Condizioni fisiche: i partecipanti dichiarano inoltre di essere in regola con le norme che riguardano e regolano la tutela sanitaria, di essere in buone condizioni fisiche e di non essere affetti da malattie, patologie e/o allergie particolari che possano determinare problemi fisici durante lo sforzo. La gara NON E’ COMPETITIVA pertanto la si può affrontare anche camminando (il certificato medico non agonistico non è indispensabile, ma chiunque venga ritenuto in difficoltà sarà scortato e accompagnato dal personale di gara fino all’arrivo).

  • Diritti d’immagine: con l’iscrizione, i partecipanti autorizzano l’Organizzazione all’utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, d’immagini fisse e in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione alla ZOMBITALIAN RUN 2018.

  • Privacy: ai sensi del testo unico in materia di privacy D.Lgs. 196/2003 s’informa che i dati personali raccolti saranno utilizzati soltanto per formare l’elenco partecipante, per eseguire tutti i servizi dichiarati da Regolamento e per l’invio di materiale pubblicitario o informatico della ZombItalian Run 2018 o dei suoi partner. Per cancellare o modificare i propri dati, inviare comunicazione scritta a info@zombitalianrun.com

Iscrizione e informazioni

Le iscrizioni subiranno termini variabili comunicati su sito e social di riferimento o appena sarà superato il numero massimo di partecipanti fissato in 1000 Runner e 250 Zombie.

Info: http://www.zombitalianrun.com/

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
920