«È morto Bruno Pizzul»: ma è una bufala Lui scherza: «Lasciatemi giocare a carte»

TRIESTE (14 ottobre) – Il telecronista Bruno Pizzul “muore”, ma solo per la rete Internet e subito centinaia di telefonate lo raggiungono mentre lui, tranquillo e vegeto, sta facendo la sua consueta partitina a scopa, tanto da costringerlo a chiudere il telefonino «per evitare di distrarsi».

Lascia un commento

770