Udine

“ABBANDONO” omaggio a Marguerite Yourcenar

abbandonoliberamente tratto dalla raccolta poetica “Fuochi” di Marguerite Yourcenar , ripropone in un percorso inedito ed originale i miti classici. Le storie di Fedra, Antigone, Maria Maddalena, Clitennestra e Saffo rivivono, attraverso le letture sceniche di Chiarastella Seravalle Pagan, con la regia di Cristian Finoia, si traducono in una visione nostalgico/sentimentalistica del mito classico. I personaggi dello spettacolo esistono in un luogo senza tempo, parlano di passioni, amore, vita vissuta e di tragedia, diventando loro stessi metafora della vita che si ripete simile a se stessa; Fedra è una donna colpevole che non vuole e non può espiare la sua colpa, Antigone sceglie di sacrificarsi per onorare il fratello, Maria Maddalena è alla ricerca del vero amore, Clitennestra si libera dalle sue colpe in un tribunale e Saffo incapace di dimenticare la sua amata si lascia morire: donne che appartengono al mito ma che vivono passioni reali. La musica, curata da Lorenzo Marcolina e Giovanni Floreani (Strepitz), ci rimanda echi di suoni ancestrali che richiamano alla memoria un periodo antico di cui il mito era parte del quotidiano.

Lo spazio che ospiterà la serata, a ridosso delle mura della Basilica Aquileiese, è stato scelto per le sue caratteristiche altamente evocativa di un passato, allo stesso modo, classico e contemporaneo. L’evento è patrocinato dalla regione autonoma Friuli Venezia Giulia, la provincia di Udine, il comune di Aquileia e sostenuto dalla fondazione Crup, ha inoltre l’obbiettivo di promuovere la cultura ed il turismo sul territorio regionale con progetti di qualità.

Mercoledì 15 Luglio ore 21.15 Aquileia (Udine) – Piazza Capitolo,
Ingresso Gratuito

Voce recitante: Chiarastella Seravalle Pagan
Regia: Cristian Finoia
Musiche curate ed eseguite da: Lorenzo Marcolina e Giovanni Floreani
Segretario di produzione: Arianna Romano
Una produzione: Circolo di studi artistici e sociali Espressione Est

In collaborazione con:
Mittelfest
Associazione culturale Fûrclap

FONTE: Cristian Finoia

Manifesto

facebook
1.197