Bearzi

Simone Puksic è il nuovo presidente di Insiel

puksic11
La Giunta regionale ha indicato quale presidente di Insiel Simone Puksic, seguendo la proposta della presidente Debora Serracchiani. L’indicazione fa seguito alla recente e prematura scomparsa di Lorenzo Pozza, che della società in house è stato presidente e amministratore delegato per soli sette mesi, dal febbraio di quest’anno, fino allo scorso 1 ottobre, giorno della morte.

Trenta anni, ambasciatore della cultura digitale in Italia, Puksic è project & marketing manager del distretto delle Tecnologie digitali (Ditedi) e coordinatore per il Friuli Venezia Giulia del progetto “Go on Italia” per la diffusione della cultura digitale tra cittadini, imprese e Pubblica amministrazione. Come ha sottolineato l’assessore alla Funzione pubblica Paolo Panontin, a fianco del quale Puksic ha lavorato sulle iniziative connesse al superamento del digital divide, “il nuovo presidente è un professionista giovane, con solida esperienza e di grandi e riconosciute competenze, in Italia e all’estero, che saprà trasmettere adeguatamente l’impulso innovativo che vogliamo imprimere a Insiel”

Bio tratta dal suo profilo linkedin

30 anni, ambasciatore della cultura digitale in Italia, Project & Marketing Manager del Distretto delle Tecnologhe Digitali (DITEDI) e Coordinatore per il Friuli Venezia Giulia del progetto Go On Italia a cura dell’associazione Wikitalia, lavoro per aprire il franchising italiano della cultura digitale e creare la rete di aziende digitali più grande d’Italia.

Professionista con solida esperienza nella gestione di progetti di sviluppo territoriale, profondo conoscitore di tecniche di project management, strategie di digital marketing, social media marketing e brand reputation.

Esperto di economia digitale e startup innovative, nel corso degli ultimi anni ho approfondito le mie competenze in materia di Agenda Digitale europea ed italiana, soprattutto per quanto concerne le competenze digitali (digital skills) e il digital divide infrastrutturale.

Public speaker, appassionato di tecnologia, innovazione digitale, marketing e personal branding, social innovation, networking e alfabetizzazione digitale, ho una spiccata abilità nel tessere relazioni durature con persone di estrazione eterogenea, creare nuove opportunità di business e proporre soluzioni innovative a problematiche complesse.

Laureato in economia aziendale all’Università Bocconi, ed in economia e amministrazione delle imprese all’Università degli Studi di Udine, sono risultato vincitore di una borsa di studio alla Copenhagen Business School in Danimarca.

Nominato da Riccardo Luna (Digital Champion italiano) nella classifica dei 100 innovatori italiani del 2013, recentemente ho curato in Friuli Venezia Giulia l’iniziativa regionale #DDayFVG, che ha visto l’organizzazione di oltre 100 eventi in contemporanea su tematiche legate al digitale.

Socio dell’Associazione Wikitalia, che aiuta le pubbliche amministrazioni ad usare gli strumenti digitali per diventare trasparenti, partecipate e collaborative, sono membro della Bocconi Alumni Association e della Copenhagen Business School Alumni Association.

facebook
865