22 e 23 gennaio le Dolomiti friulane ospitano la Transclautana

Prende il via venerdì 22 e continua sabato 23 gennaio la sesta edizione della Transclautana, la gara individuale di scialpinismo che sarà disputata sulla dorsale settentrionale del monte Ressetum, a sud di Claut, in provincia di Pordenone. La competizione, valida come tappa del circuito di Coppa del mondo, annuncia un altro evento di grande richiamo che si terrà sulle vette clautane a febbraio del prossimo anno: i campionati mondiali di scialpinismo. Teatro dei due importanti appuntamenti sportivi, le splendide Dolomiti Friulane, dichiarate nel 2009 patrimonio dell’Unesco.
Valorizzare il Friuli Venezia Giulia come destinazione turistica attraverso i grandi eventi sportivi è uno degli obiettivi di Luca Ciriani, assessore alle Attività produttive: “Per la Regione – spiega Ciriani – la manifestazione clautana riveste un’importanza strategica come strumento di promozione del territorio. Lo sport e in particolare le specialità invernali, rappresentano un’ottima occasione per valorizzare le potenzialità turistiche della regione, che riserva molte attrattive agli appassionati di sci e montagna invernale. Garantendo alla Valcellina una visibilità internazionale, i due appuntamenti sportivi sono l’occasione per promuovere da un punto di vista turistico queste montagne che meritano di essere visitate, conosciute e frequentate e che dispongono di tutti i numeri per continuare a essere una meta di grande richiamo”.
La manifestazione sportiva, che ha raccolto l’adesione di quasi duecentocinquanta partecipanti in rappresentanza di dieci paesi europei, è stata organizzata con la collaborazione dell’Agenzia TurismoFVG.

Lascia un commento

495