3° Reggimento Artiglieria Cambia il Comandante

Sandri_Inturri
Oggi nel cortile d’onore della Caserma “Cantore” ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento al comando del 3° Reggimento Artiglieria da montagna tra il Colonnello Michele Sandri, cedente e il Tenente Colonnello Antonino Inturri, subentrante.

Alla cerimonia hanno presenziato il Sindaco di Tolmezzo, il Sig. Dario Zearo, ed il Comandante della Brigata Alpina “Julia”, il Generale di Brigata Marcello Bellacicco.

Il 3° Reggimento Artiglieria da Montagna è composto dal Comando di Reggimento, dalla Batteria Comando e Supporto Logistico, dalla 24^Batteria SAOC e dal Gruppo “Conegliano” che si articola in tre batterie obici e in una batteria Tiro e Supporto Tecnico.
Il Reggimento ha partecipato alle missioni di pace in Bosnia, Kosovo e Afghanistan.

“I riconoscimenti che in questo periodo ho ricevuto per l’operato del Reggimento, che mi gratificano e mi inorgogliscono, sono il frutto della forza, dell’impegno e dell’anima del Reggimento” ha commentato il Colonnello Sandri.

Il reparto e i suoi quadri sono rientrati da pochi giorni dal Centro di Simulazione e Validazione dell’Esercito dove, assieme agli altri reparti della Brigata, ha svolto, brillantemente, un’esercitazione volta all’analisi delle capacità di gestione di Crises Responce Operation.
Cambia con oggi il vertice del Reparto, non cambia la preparazione per il futuro impiego futuro nel teatro afghano, già domenica 16 partiranno per un’attività multinazionale in Ungheria i primi nuclei del reggimento.

Veterano del reggimento il Ten. Col. Inturri che tra le mura della caserma “Cantore “ di Tolmezzo ha svolto tutti i suoi periodi di comando. Sotto la guida dell’ufficiale il reparto verrà impiegato nell’ambito del Provincial Reconstruction Team di Herat dal prossimo ottobre.

Lascia un commento

2.696