PopSockets

3 aprile: il Friuli compie gli anni

Il 3 Aprile 1077 rappresenta una ricorrenza importante per il popolo friulano, poichè decreta la nascita dello Stato patriarcale friulano Il 3 Aprile 1077 rappresenta una ricorrenza importante per il popolo friulano, poichè decreta la nascita dello Stato patriarcale friulano(la Patria del Friuli), un’istituzione guidata dal Patriarca di Aquileia che riunirà fino al XVIII secolo il Friuli e molti altri territori in un’unica istituzione, e che per l’epoca raggiunse un alto livello di democrazia.
20 anni prima della Magna Charta, nelParlamento friulano, l’espressione più alta dal punto di vista istituzionale era prevista una rappresentanza dei Comuni oltre ai nobili e al clero.

Enrico IV ce l’ha tanto a morte con Papa Gregorio VII da convocare un sinodo a Worms (1076), dargli dell’usurpatore e deporlo. Conseguenza: il Papa si arrabbia e lo scomunica.
Enrico IV, per evitare beghe interne, fa subito marcia indietro e chiede scusa, cosa che avviene in campo neutro a Canossa.
A questo punto sono i principi tedeschi – che continuano ad avercela con il Papa – a prendersela e depongono Enrico IV in favore del cognato Rodolfo.
Enrico si arrabbia e marcia contro i ribelli. Sorpresa: sia il marchese di Verona che il conte del Friuli gli sbarrano il passo e gli impediscono di attraversare le Alpi.
L’unico che concede il passaggio è Sigeardo, patriarca di Aquileia, che, giocando d’azzardo, decide di puntare su Enrico, in quel momento, perdente. Inutile dire che Enrico sconfigge i ribelli e, come segno di riconoscenza, concede a Sigeardo l’investitura feudale.
Il 3 aprile 1077 il Friuli si stacca dalla marca di Verona e nasce, giuridicamente, lo STATO PATRIARCALE FRIULANO.

facebook

Lascia un commento

691