Webcam

CALABRESE
Dopo l’indimenticabile Lelio Luttazzi e Teddy Reno sarà il cantante e attore triestino Davide Calabrese (nella foto) del brillante quartetto musicale degli Oblivion a ricevere l’annuale “Premio Triestinità” e gli verrà conferito nel 32.o Festival della Canzone Triestina che si terrà giovedì 16 dicembre alle 20.30 al Teatro Miela. Freschezza, creatività, inventiva e affetto per la città di San Giusto sono i connotati peculiari di questa annuale e storica “Sanremo triestina” che quest’anno – dopo tante Edizioni al Politeama – esordisce sulla scena del Miela con quindici nuovi brani inediti e tanti interpreti. La gestione dell’evento – ideato da Fulvio Marion nel 1977 – è curata dalla Pro Loco di Trieste con l’adesione del Comune (4.a Circoscrizione), della Provincia (Assessorato alla Cultura) e dell’Amt.
Il tipico evento canoro, modernizzato e rinnovato nella sua struttura, presenterà un repertorio di nuovi motivi dialettali triestini nei generi e nelle forme musicali più varie ed eterogenee con soluzioni moderne od attuali sino agli omaggi sul pentagramma per la musicalità tradizionale. E i testi saranno legati alla caratteristica tipicità di Trieste con le sue suggestive ambientazioni storico-turistiche, i suoi personaggi anche particolari, le sue vicende caratteristiche, e quelle emozioni intrise nell’atmosfera personalissima di una città densa di nostalgici amarcord mitteleuropei, ma anche proiettata in un futuro rilancio. Noti personaggi e gruppi nelle recenti Edizioni hanno valorizzato l’evento con indubbia bravura come i “nostrani” Bandomat o i Berimbau sino a Lorenzo Pilat, e dunque al “crooner” Teddy Reno e all’indimenticabile Lelio Luttazzi

XXXII FESTIVAL DELLA CANZONE TRIESTINA – TEATRO MIELA 16.12 h 20.30
CANZONI, AUTORI E INTERPRETI IN ORDINE D’ESECUZIONE

1. CHE PASE!
(Maria Grazia Detoni Campanella)
Elia Vesnaver

2. COME LA MUSICA
(Nevio Mastrociani)
Alessandro Pribaz

3. CORAZON LATIN
(Alessandro Ciano)
Alessandro Ciano

4. STORIA E RECESSION
(Guido Grego)
Guido Grego

5. DIME…
(Giuseppe Perrella)
Gli Ultrabullots

6. ZARA XE BELA
(Maria Novella Loppel Paternolli)
Maria Novella Loppel Paternolli

7. EL QUADRO
(Roberto Tomè)
Roberto Tomè, Diana Feresin
e Maura Andrea Tomè

8. ZITA’ DE CONTRASTI
(Graziella Semacchi Gliubich-Bruno Iurcev)
Fiorella Iurcev

9. ANCORA AMOR
(Norina Dussi Weiss)
Antonella Brezzi e Tullio Vascotto

10. SENZA RANCOR
(Marcello Di Bin-Sandro Bencina)
Vanessa Battistella e Stefano Volo

11. EL GOSPEL TRIESTIN
(Dario Bolsi e Massimiliano Riccio)
LMax Gospel Band

12. COME UN ARCOBALEN
(Elisabetta Antonaglia)
Elisabetta Antonaglia

13. LA CITTA’ DEL LLOYD
(Sofia e Laura Cossutta)
Marnit Calvi

14. SORA PIAZA UNITA’
(Riccardo Trevisan)
The Betolers

15. LA FILOLOGICA TERGESTINA
(Francesco Krecic-Andrea Travan)
I Sardoni Barcolani Vivi

facebook

Lascia un commento

925