Bearzi

40° Fiera Campionaria Expomego

Inaugurata ieri (venerdì 23 aprile) dal Presidente dal Regione F.V.G. Tondo, la 40^ edizione della Campionaria Expomego non smentisce il suo appeal verso il pubblico dell’isontino e non solo. Anche domani (domenica 25 aprile) gli stand dei 150 espositori presenti in Fiera resteranno aperti al pubblico con ingresso libero dalle ore 10.30 alle 20.30. Dopo una pausa nelle giornate da lunedì a giovedì, i padiglioni del quartiere fieristico goriziano torneranno ad animarsi da venerdì 30 aprile a domenica 2 maggio.

Tappa d’obbligo nella visita di Expomego 2010 è la mostra del Quarantennale “40 anni di Fiera. 40 anni di Storia” allestita nel padiglione B in partnership con Il Piccolo e con la collaborazione della Camera di Commercio di Gorizia: le riproduzioni delle prime pagine e degli articoli pubblicati dal quotidiano dal 1971 ad oggi  intercettano l’interesse  del pubblico fornendo uno spaccato di storia e di costume nel quale  molti si ritrovano a riflettere e a ricordare.

La giornata odierna è stata scelta dalla Camera dell’Artigianato di Nova Gorica per festeggiare nel proprio stand del padiglione D la “Giornata Goriziana” con degustazioni di specialità e prodotti tipici accompagnati da buon vino.

Anche l’UNICEF di Gorizia ha scelto la vetrina promozionale di Expomego per le premiazioni del Concorso “Dico acqua e penso a…” svoltosi durante Pollice Verde e al quale parteciparono le scuole materne ed elementari di Gorizia e di alte province realizzando disegni con diverse tecniche.  In linea con le finalità di educazione ambientale e ludo-didattica del concorso e con lo spirito “green” di Pollice Verde, i premi per i vincitori sono state delle piante in vaso tutte da coltivare.

Alle premiazioni dei giovanissimi artisti erano presenti l’Assessore all’istruzione del Comune di Gorizia Silvana Romano e il Presidente provinciale dell’Unicef di Gorizia Serena Agazzi.

Queste le scuole premiate:

1° premio (una pianta di Mandarino Cinese) alla Scuola d’Infanzia comunale “Il Pettirosso” di Gorizia per la forte componente di creatività nello sviluppo del tema e per l’uso di diversi materiali utilizzati.

2° premio (una pianta di Margherita) alla Scuola dell’Infanzia “L. Clemente” di Gorizia per l’aderenza al tema e per l’armonia cromatica.

3° premio (una pianta di Azalea) a Margherita Rai della classe 4^ C della Scuola “Virgilio Gotti” di Trieste per la sintesi grafica e la vivacità cromatica con cui ha simbolizzato il ciclo dell’acqua.

facebook

Lascia un commento

964