Guida al percorso scolastico: 6 mila le copie in distribuzione – presentazione a palazzo Belgrado.

L’Agenda per decidere la scuola superiore ai ragazzi delle terze medie.
6 mila le copie in distribuzione – presentazione a palazzo Belgrado.

Seguire innanzi tutto le proprie passioni, le attitudini e le capacità perché così sarà più facile superare i momenti di difficoltà che si incontreranno lungo il cammino. Ascoltare i consigli dei genitori e dei docenti; riflettere attentamente e confrontare le varie offerte. Ma, soprattutto, dare l’opportunità a sogni e ambizioni di diventare, piano piano, realtà. Ecco un condensato di consigli rivolti ai ragazzi delle terze medie che fra qualche mese dovranno scegliere la scuola superiore, scelta delicata e importante perché viene dato un indirizzo al percorso scolastico ma anche una prima impostazione alla propria vita.  Per accompagnare quest’importante e impegnativa scelta, la Provincia di Udine per il quarto anno consecutivo, ha realizzato l’ “Agenda per decidere la scuola adatta a te”, un vademecum che raccoglie la presentazione di tutte le scuole superiori della provincia, paritarie comprese, per un totale di 29 realtà. Inclusi nella descrizione anche i tre Its regionali, Malignani (Udine), Kennedy (Pordenone) e Volta (Trieste) e la scuola mosaicisti di Spilimbero. Oggi – mercoledì 11 novembre – a palazzo Belgrado l’illustrazione dei contenuti e degli obiettivi della guida. A fare gli onori di casa, il presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini e l’assessore all’istruzione, Beppino Govetto. “La qualità dell’offerta formativa delle nostre scuole è di altissimo livello – ha esordito Fontanini – e ne siamo molto orgogliosi.
I ragazzi concludono il quinquennio con un’ottima preparazione; all’università prima, e nella vita professionale poi, raggiungono ulteriori importanti risultati come confermano le testimonianze di alcuni ex studenti delle nostre scuole, esempi di eccellenza e successo, raccolti nella guida e presenti qui oggi. La scelta – ha affermato il presidente rivolgendosi ai ragazzi – va ponderata e meditata anche attraverso la visita delle scuole, che saranno la vostra casa per i prossimi 5 anni, e i colloqui con gli insegnanti. L’agenda è un’ottima base di partenza per conoscere le varie realtà, un vademecum agile, veloce accattivante, decisamente un ottimo prodotto, ma che visti i mesi contati del nostro ente sarà forse l’ultimo”. “L’obiettivo di questa guida realizzata internamente dall’Ente attraverso il Centro Servizi Scolastici e la struttura del Servizio Istruzione – gli ha fatto eco l’assessore Beppino Govetto – è di dare ai ragazzi uno strumento che attraverso le testimonianze di prestigiosi ex studenti o la presentazione di progetti peculiari, li aiuti a capire qual è il percorso di studi più adatto in base alle aspirazioni e alle inclinazioni personali. Un’offerta che è variegata e di alta qualità, dalla città al territorio provinciale, con la presenza di tante scuole anche “sotto casa” che propongono programmi di ottimo livello e agevolano ragazzi e famiglie, proprio per la loro vicinanza, nel contesto della vita quotidiana”.

Powered by WPeMatico

427