Telegram

8 marzo, una fiaccolata silenziosa per ricordare i diritti delle donne

fiaccolata 8 marzo

Con una fiaccolata silenziosa per riflettere sui diritti delle donne, sui risultati raggiunti e sul lungo cammino ancora da percorrere per consentire all’universo femminile di raggiungere il pieno riconoscimento, la Provincia di Udine insieme alla Commissione provinciale pari opportunità e con la collaborazione della Polizia di Stato, ha celebrato la giornata internazionale della donna. Il corteo si è formato in piazza San Giacomo dove già dal pomeriggio era presente il camper “Questo non è amore” della Polizia di Stato. In testa al folto gruppo di amministratori e cittadini che hanno partecipato alla fiaccolata, l’assessore alle pari opportunità Elisa Asia Battaglia, la presidente della Commissione provinciale pari opportunità Maura Pontoni, il questore Claudio Cracovia, il prefetto Vittorio Zappalorto, l’assessore del Comune di Udine Cinzia Del Torre. Il corteo ha attraversato piazzetta Lionello, ha proseguito lungo via Manin per poi arrivare a palazzo Belgrado dove l’associazione “La Tela” ha proposto alcuni canti popolari.
A conclusione della fiaccolata, l’assessore Battaglia ha ringraziato gli amministratori, le autorità e i cittadini per la numerosa partecipazione all’iniziativa, “un momento simbolico in omaggio alle donne vittime di violenza, per manifestare solidarietà e incoraggiamento nei confronti delle donne che denunciano e, più in generale, per ricordare tutte le donne verso le quali attenzione, riconoscimento e parità dovrebbero essere quotidiani per la loro centralità e il valore del loro ruolo nella società”.
La fiaccolata è stata anche l’occasione per distribuire il vademecum “Sicura Sempre” realizzato nel 2016 dalla Provincia di Udine in collaborazione con la Polizia di Stato. La guida contiene alcuni consigli utili rivolti alle donne ma, in generale, a tutta la popolazione, per alzare il livello di attenzione su dettagli e accorgimenti che, se non adottati, possono compromettere la sicurezza in certe particolari circostanze.

facebook
925