PopSockets

(a + b)3 – Teatro – Udine-27 mar

ab.jpgMuta Imago – gruppo emergente aperto all’impiego di nuove tecnologie, con prestiti anche dal teatro delle ombre o dal cinema delle origini Muta Imago – gruppo emergente aperto all’impiego di nuove tecnologie, con prestiti anche dal teatro delle ombre o dal cinema delle origini- propone un racconto intimo, una storia d’amore sporcata da una guerra, il rituale di un incontro nel perimetro di un cubo.

“Plinio il Vecchio racconta che la pittura nacque quando una ragazza ricalcò il contorno dell’ombra del suo giovane innamorato sulla parete della sua stanza”. E puntualmente la cattura di questa illusione ritorna in questo delicato spettacolo di Muta Imago, dove un uomo e una donna – “a” e “b” – si scoprono, si congiungono, si separano, nel perimetro disegnato da un cubo che è recinto di tempo, spazio e invenzione sul tema dell’amore e dell’assenza. Storia semplice sui cui riti si abbatte colpevole una guerra senza tempo fatta solo di rimbombi e proiezioni di un repertorio di cinema bellico fittizio, (a+b)3 vi sorprenderà con un teatro che è una successione di incanti, visioni ed emozioni, capace anche di varcare nuove frontiere con la riscoperta di tecniche classiche e artigianali come il teatro delle ombre, la citazione del cinema delle origini e dei cinerama.”

facebook

Lascia un commento

738