Bearzi

 

A Perfect Day Festival, l’evento che animerà questo weekend il Castello Scaligero di Villafranca di Verona. Nelle prossime ore caricheremo foto e video della giornata

Queste le scalette e le foto dei gruppi che hanno suonato venerdì al Castello Scaligero di Villafranca di Verona

 

DZ DEATHRAYS

Rad Solar
Cops Capacity
L.A. Lightning
Teenage Kickstarts
Gebbie Street
The Mess Up
No Sleep
Dollar Chills
Debt Death
Teeth

 

TEMPER TRAP






Repeater
Need Your Love
Love Lost
Rabbit Hole
Fader
Happiness
Trembling Hands
Miracle
Soldier On
Science Of Fear
Resurrection
Drum Song
Sweet Disposition

 

TWO DOOR CINEMA CLUB










CIGARETTES IN THE THEATRE
UNDERCOVER MARTYN
DO YOU WANT IT ALL?
THIS IS LIFE
WAKE UP
YOU’RE NT STUBBORN
NEXT YEAR
SLEEP ALONE
SUN
SOMETHING GOOD CAN WORK
SETTLE
HANDSHAKE
EAT THAT UP
WHAT YOU KNOW
SOME DAY
COME BACK HOME
I CAN TALK

THE KILLERS

THE KILLERS

THE KILLERS

THE KILLERS

THE KILLERS

THE KILLERS

RUNAWAYS
SOMEBODY TOLD ME
SMILE
SPACEMAN
THIS IS YOUR LIFE
MISS ATOMIC BOMB
REASONS
BLING
SHODOWPLAY
HUMAN
DUSTLAND (ROME&JULIET)
READ MY MIND
MR BRIGHTSIDE
ALL THESE THINGS

BONES
JENNY
WYWY

 

ORARI

Venerdì 31 Agosto

DZ Deathrays: h 17.15

The Temper Trap: h 18.25

Two Door Cinema Club: h 20.15

THE KILLERS: h 22.15

Sabato 1 Settembre

Palma Violets: h 17.45

The Vaccines: h 19.15

Mogwai: h 20.45

FRANZ FERDINAND: h 22.45

Domenica 2 Settembre

Alt-J : h 17.00

dEUS: h 18.25

Mark Lanegan Band: h 20.15

SIGUR ROS: h 22.15

 

 

Venerdì 31 Agosto

THE KILLERS

Con oltre 15 milioni di copie vendute con soli 4 album, con hit singles dal successo planetario come “Human” e “Mr Brightside”, sin dal loro esordio nei primi anni 2000, The Killers hanno sconvolto le classifiche di tutto il mondo diventando istantaneamente una delle band di maggiore successo per quello che riguarda il rock 2.0.

TWO DOOR CINEMA CLUB

Sin dal disco d’esordio, “Tourist History”, che si è aggiudicato il premio come miglior album irlandese ai Choice Music Prize del 2010, Two Door Cinema Club si sono rapidamente imposti come una tra le band dal successo più fulmineo della storia della musica inglese. Dopo tour in UK, America, Asia ed Europa, due veloci sold-out allo Shepherds Bush Empire ed un rapidissimo tutto esaurito alla Brixton Academy, realizzato in sole quattro ore, la band si è aggiudicata a pieno titolo la definizione di “band del momento” da parte del Times, mentre NME li annovera tra le band inglesi più amate.

THE TEMPER TRAP

Alfieri di un suono rock moderno, melodico, elettronico e sperimentale, The Temper Trap si sono fatti conoscere con il singolo “Sweet Disposition” (2008), che ha debuttato nelle radio italiane piazzandosi tra i 20 brani più trasmessi, oltre ad essere scelto per alcuni spot e per diversi serial TV, da Greek a Skins. Il disco di debutto, “Conditions”, arriva nel 2009 conquistando subito la Top 30 UK Album Charts. In “Conditions” si possono riconoscere le influenze di Radiohead, U2, Prince, Arcade Fire, ma la sintesi dei Temper Trap è già autonoma e personale. Il gruppo si fa notare partecipando a manifestazioni musicali di rilievo come il South By Southwest di Austin (Texas), Reading Festival e Glastonbury.

DZ DEATHRAYS

Dall’Australia con irruenza e furore, ecco arrivare per la prima volta in Italia DZ Deathrays che apriranno la prima giornata di A Perfect Day Festival al Castello di Villafranca di Verona il 31 agosto. DZ Deathrays sono un duo chitarra/batteria composto da Simon Ridley e Shane Parsons ed hanno recentemente pubblicato Bloodstrams, un esordio sporco, dirompente e diretto. I DZ Deathrays suonano come una centrifuga sonora che cita Black Sabbath, Motley Crue, Radio Birdman, Queens Of The Stone Age, la dance degli anni ’90 ed i electro-terroristi sonori come Atari Teenage Riot e Death From Above. DZ Deathrays è il punk/hardcore in versione 2.0, una miscela altamente esplosiva, disordinata che dal vivo promette di essere un vero terremoto sonoro.

Sabato 1 Settembre

FRANZ FERDINAND

Ci sono band che seguono le mode ed altre che le mode le creano. Tra questi ultimi sono da annoverare i Franz Ferdinand, in grado di risollevare le sorti di un rock inglese che al momento del loro esordio (2004) era decisamente schiacciato da quello made in USA. Con oltre 3 milioni di copie vendute nel mondo e numerosi premi quali Mercury Prize e Brit Awards, la band di Kapranos ha rivoluzionato il rock inglese portandolo a dominare dancefloor e classifiche mondiali. Dopo tre anni di assenza dai palchi italiani, Franz Ferdinand sono pronti a tornare. E’ previsto il quarto album in studio della band, di cui per ora non sono ancora trapelate informazioni.

THE VACCINES

Una nomination come migliore nuova band 2011 agli MTV Awards e una tra i nomi da tenere d’occhio sempre per il 2011 da parte della BBC: queste sono le carte che hanno fatto scoprire al mondo il nome The Vaccines. Il loro disco d’esordio, “What Did You Expect From The Vaccines?” (2011, Columbia/Sony Music), è um mix esplosivo di post-punk, brit-pop e pop-rock, combinazione magica che li fa amare anche da un vasto pubblico, come dimostrano i numerosi concerti sold-out in Europa.

MOGWAI

Atteso ritorno in Italia per la band space-rock più amata e rispettata del panorama indie-rock mondiale. Dopo la pubblicazione, lo scorso febbraio, dell’ultimo “Hardcore Will Never Die, But You Will”, ed il grandissimo successo dei concerti italiani di fine marzo 2011 a Milano e Bologna, grande ritorno per i migliori rappresentanti del post-rock europeo che, negli anni, hanno influenzato band come Sigur Ros.

PALMA VIOLETS

Tra garage rock e psichedelia ecco la nuova scoperta di casa Rough Trade Records. Per la prima volta in Italia. Un debutto live italiano coi fiocchi per questa giovanisisma band Londinese formata da Sam Fryer (vocals, guitar), Chilli Jesson (bass, guitar), Pete Mayhew (keyboards), Will Doyle (drums) che si esibirà nella seconda giornata di A Perfect Day Festival, il 1° settembre in compagnia di Franz Ferdinand, Mogwai e The Vaccines. Palma Violets, scoperti come The Libertines da Geoff Travis (fondatore di Rough Trade), sono considerati uno dei nomi più caldi del 2012 dal Guardian, capaci di unire il suono scuro della new-wave dei Joy Division, Echo And The Bunnymen alla psichedelia di The Doors e Spiritualized senza dimenticare nomi più recenti come The Libertines e Wu Lyf. Il disco sarà pubblicato nel 2012 da Rough Trade.

Domenica 2 Settembre

SIGUR ROS

Hanno scritto le pagine più poetiche e bizzarre dell’arte della musica rock. Dopo il doppio live & dvd, “Inni”, hanno ricevuto negli anni i favori e gli apprezzamenti di star della musica (sia classica che d’avanguardia), del cinema, dell’arte e della tv. Le radio italiane hanno amato soprattutto il brano “Hoppipolla”, ma questo quartetto di Reykjavik ha scritto canzoni entrate ormai nella memoria di chi ama i suoni e le immagini evocative diventando, in poco più di 15 anni di carriera, la massima espressione di quel rock che diventa pura arte a 360 gradi. Dopo quattro anni di assenza dai palchi, torna in Italia la band che ha saputo emozionare con la sua incredibile musica. Un’unica occasione per vedere la magia dei Sigur Ros nello straordinario scenario del Castello Scaligero di Villafranca di Verona, in occasione della quale la band presenterà il nuovo disco in uscita a fine estate.

MARK LANEGAN BAND

“Blues Funeral” è il nuovo album di Mark Lanegan e della sua Band, il primo da “Bubblegum”uscito nel 2004. Blues Funeral è stato riconosciuto, a livello planetario, come un vero e proprio capolavoro della musica cantautorale americana, ripresentandoci un artista in piena forma espressiva e diventando ormai l’unico erede di artisti simbolo del rock colto ed ispirato di Bob Dylan e Leonard Cohen. Il nuovo disco, registrato ad Hollywood California da Alain Johannes presso l’11ad Studio, vede la partecipazione di Greg Dulli e Josh Homme dei Queens Of The Stone Age.

dEUS

Sono passati oltre tre anni dall’uscita della gemma Vantage Point (2008) ed ora la rockband belga più famosa nel mondo è pronta a tornare con un nuovo ed importante album, il primo per PIAS, intitolato “Keep You Close” che segna per il gruppo di Anversa un ritorno alle origini di un art-rock dinamico, creativo ed epico. Lo stesso leader della band, Tom Barman, descrive Keep You Close come un album “very loud, in your face!”.

ALT-J

Questa creativa ed originale formazione inglese di Cambridge si è fatta notare coi singoli quali“Matilda”, “Fitzpleasure”“Breezeblock” e ha pubblicato da pochissimo il suo debut album, “An Awesome Wave” per Infectious Records (etichetta che fece debuttare Garbage e Muse). Un disco che rimanda ai Radiohead sperimentali di Kid A, passando per le altalene sonore di Everything Everything e che da subito, grazie a ritmi spezzati e incostanti uniti ad un particolarissimo modo di utilizzare la voce ed una massiccia dose di synth, li ha portati all’attenzione di tutti i media. Alt-J sono una tra le band più originali ed interessanti made in UK degli ultimi mesi, una vera sorpresa che riesce, in una formula davvero personale, a far convivere (questo il vero miracolo) la sperimentazione ed il gusto per il pop mainstream. Alcuni bloggers hanno coniato per la musica di Alt-J il titolo di “Folk-Step” per la capacità di unire mondi molto differenti tra di loro in una sola canzone.

 

BIGLIETTI

Prezzo del biglietto solo 31/8: 40 euro + diritti di Prevendita
Prezzo del biglietto solo 01/9: 36 euro + diritti di Prevendita
Prezzo del biglietto solo 02/9: 36 euro + diritti di Prevendita
Abbonamento 2 giorni (31/8 + 1/9): 70,00 euro + diritti di Prevendita
Abbonamento 2 giorni (31/8 + 2/9): 70,00 euro + diritti di Prevendita
Abbonamento 3 giorni (31/8 + 1/9 + 2/9): 100,00 euro + diritti di Prevendita

facebook

Lascia un commento

1.351