Bearzi

A Pordenone un nuovo autobus urbano ecologico

È a metano liquido, fa 700 chilometri con un pieno, arriva fino a 35 posti a sedere (a fronte degli attuali 25) e soprattutto garantisce una drastica riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico.
Sono le caratteristiche dell’autobus urbano ecologico presentato nei giorni scorsi dal sindaco Alessandro Ciriani, il presidente Atap Narciso Gaspardo e l’assessore comunale alla mobilità Cristina Amirante. Tra il 2021 e il 2022 Atap sarà dotata di circa 15 di questi bus grazie a un bando statale vinto dal Comune di Pordenone. «Diventeremo – hanno commentato Comune e Atap – tra i primi a livello europeo per numero di bus ecologici rispetto al parco mezzi complessivo», composto da 28 vetture.

I bus che imprimeranno la svolta ecologica al trasporto urbano sono completamente made in Italy. A produrli è la società Industria italiana autobus, il più importante costruttore di bus del Paese, erede dello storico marchio Menarini che campeggia ancora sul fronte del mezzo. Ora Atap dovrà costruire la stazione di ricarica dei nuovi mezzi. I primi dovrebbero essere utilizzabili entro fine 2021.

Grazie ai fondi intercettati dal Comune arriveranno 12 o 13 ecobus, mentre altri due ne acquisterà direttamente Atap. Visti i consumi estremamente ridotti, peraltro, gli autobus green garantiranno un notevole risparmio che la società partecipata potrà reinvestire.

facebook
513