Bearzi

Abusivismo edilizio, parcheggio sotto sequestro a Lignano

POLIZIA-LIGNANO
Un’area nella pineta di “Lignano City”, adibita a parcheggio, con una cinquantina di stalli a pagamento, gestita da una società che svolge anche attività imprenditoriale di natura turistica nella località balneare friulana è stata posta sotto sequestro dai carabinieri del Noe di Udine. I militari dell’arma del Nucleo operativo ecologico hanno apposto i sigilli in esecuzione di un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal gip del tribunale di Udine Paolo Alessio Vernì su richiesta della Procura che ha aperto da qualche tempo un’inchiesta per un’ipotesi di reato di abusivismo edilizio.

Al momento in cui sono stati apposti i sigilli, all’interno dell’area di parcheggio si trovavano diverse auto di turisti in sosta. Per recuperarle, man mano che si accorgono del sequestro della zona, i proprietari devono contattare la polizia municipale che può aprire e chiudere la sbarra di accesso all’area, rimuovendo e rimettendo i sigilli.

facebook
454