Accessi limitati alla Procura di Udine fino al 7 marzo 2020

Fino a sabato 7 marzo compreso sono limitati ai soli casi di effettiva urgenza gli accessi di persone agli uffici della Procura della Repubblica di Udine, prendendo prima un appuntamento telefonicamente. Sarà il personale a stabilire gli appuntamenti in modo da evitare lo stazionamento di più di una persona in attesa nell’atrio comune.
    E’ una delle misure stabilite oggi dalla Procura del capoluogo friulano con provvedimento urgente per limitare l’afflusso del pubblico nei locali allo scopo di prevenire per quanto possibile i contagi da Coronavirus.
    Il Procuratore capo, Antonio De Nicolo, suggerisce l’utilizzo della posta elettronica certificata per quanto riguarda richieste, comunicazioni, istanze, notizie di reato. Il provvedimento si rivolge ad avvocati, polizia giudiziaria, cittadini, magistrati, assistenti. Inoltre, si richiamano le norme igieniche diffuse dal ministero della Salute e si invita a mantenere una distanza di sicurezza di almeno due metri fra ogni persona

443