Addio Iroso, il mulo mascotte degli alpini veneti

Iroso, si chiamava così il più anziano mulo alpino, morto a Cappella Maggiore in provincia di Treviso. Aveva 40 anni ed era stanco ed acciaccato, sebbene accudito con amore da tutte le penne nere locali. Per anni Iroso è stato in forza alla Brigata Alpina Cadore, fino al 1993 quando l’esercito lo ha messo all’asta insieme ad altri muli e molte persone si sono adoperate per strappare questi animali al macello. Tra questi c’era anche Toni De Luca che lo ha portato nella sua stalla ad Anzano. Da allora Iroso era diventato una mascotte per la sezione Ana di Vittorio Veneto e del reparto Salmerie. Video a cura di Martina Tartaglino. L’articolo

531