Afghano accoltellato: Serracchiani, stringere maglie sicurezza

Trieste, 7 gen – “Quest’ultimo episodio di violenza conferma
l’esigenza di stringere le maglie della sicurezza, mettere ordine
nella questione migranti, distinguendo chi si comporta da
cittadino rispettoso e chi non si sa o non vuole frenare negli
atti delittuosi. Non accetteremo che le nostre strade diventino
luoghi dove si regolano i conti tra migranti”.

Lo ha affermato la presidente della Regione Debora Serracchiani,
commentando il tentativo di accoltellamento effettuato a Trieste
da un afghano richiedente asilo nei confronti di un connazionale.

“Ferma condanna verso tutti questi atti di violenza inutile e
gratuita fra persone che dovrebbero ancor più degli altri
regolare la loro condotta”, e’ stata dunque espressa dalla
presidente, la quale ha rivolto anche un “ringraziamento alle
Forze dell’ordine che sono tempestivamente ed efficacemente
intervenute”.
ARC/PPD/com

Powered by WPeMatico

584