FEFF22

Aggressione a Udine in borgo stazione venerdì sera

polizia_volante
Prende a testate un uomo colpevole di aver rivolto lo sguardo verso di lui. Poi lo riempie di calci e pugni aiutato da due connazionali. Un giovane albanese, 22 anni, residente in città, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato ieri dalle Volanti della Questura di Udine per lesioni, per la violenta aggressione andata in scena intorno alle 21.40 di ieri sera in Borgo Stazione. La vittima, un udinese di 32 anni, stava fumando una sigaretta in compagnia di un bengalese all’esterno di un Bangla Bazar quando, girando lo sguardo, ha notato all’angolo l’albanese che parlava con un gruppo di tunisini.

E’ bastato a scatenare la rabbia del giovane che si è avvicinato per chiedergli cosa avesse da guardare. Dopo l’aggressione il giovane è stato rintracciato dalla polizia in casa di un kosovaro che era passato a prenderlo sul posto e che lo ospitava per la notte. Il giovane è stato denunciato anche per inosservanza delle misure di sorveglianza speciale. Avrebbe dovuto dormire a casa dei genitori.

620