PopSockets

Agricoltura: viti resistenti beneficeranno premio riconversione

Trieste, 3 mar – Con il nuovo programma nazionale di sostegno
per il settore vitivinicolo, le varietà di vite resistenti
potranno essere finanziate con la misura ristrutturazione vigneti.

Il ministero delle Politiche Agricole Alimentari e forestali ha
trasmesso ufficialmente alle Regioni il testo dell’intesa,
raggiunta lo scorso 22 febbraio da Stato e Regioni, che prevede
la possibilità per quest’ultime, grazie ad uno specifico
emendamento proposto dal Friuli Venezia Giulia, di inserire tra
le varietà di uve da vino che beneficeranno del premio per la
ristrutturazione e riconversione dei vigneti anche le varietà
resistenti, frutto di un percorso di ricerca nato in questa
regione.

Di fatto, la decisione rappresenta il riconoscimento di un lavoro
pluriennale in sinergia tra pubblico e privato per la selezione
di vitigni resistenti alle malattie ed è un’opportunità per
agricoltura e viticoltura sostenibili, capaci di ridurre
trattamenti, diminuire costi e garantire produzioni di alta
qualità.

Nel 2015, infatti, con brevetto europeo e internazionale erano
state riconosciute dieci nuove selezioni frutto dell’impegno
sinergico di Regione Fvg, Università di Udine, Istituto di
Genomica applicata di Udine e settore vivaistico. Le nuove
varietà erano state poi inserite nel registro nazionale italiano
presso il ministero delle Politiche agricole.
ARC/COM/fc

Powered by WPeMatico

facebook
966