Webcam

Alla BIT Grado presenta Bertotto come testimonial

Grado_Conferenza BIT 2010Si è tenuta  venerdì 19 febbraio 2010 alla BIT di Milano, la Borsa Internazionale del Turismo, la conferenza stampa di presentazione dell’offerta turistica del Comune di Grado per il 2010, preceduta dall’intervento dall’assessore Luca Ciriani, vice-presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, che ha ribadito con soddisfazione che le due località turistiche Grado e Lignano garantiscono da sole il 60% dell’incoming della Regione Friuli Venezia Giulia. La Regione dal canto suo sta lavorando sui mercati emergenti e sta rafforzando la propria azione ancora di più sui paesi in lingua tedesca. Il vice-presidente Ciriani ha poi sottolineato come il lavoro di squadra e la collaborazione siano fondamentali per crescere e per ottenere risultati sempre migliori.

Il Sindaco di Grado, avv. Silvana Olivotto, affiancato dalla presenza di “Grado Turismo”, il nuovo consorzio che accorpa gli operatori economico-turistici di Grado, ha quindi illustrato le principali novità e progetti di Grado, volti ad uno sviluppo eco-sostenibile della località, incentivando un turismo responsabile.
“Grado anche quest’anno riconferma la sua continua e proficua attenzione all’incremento del comparto su cui basa la sua attività, il turismo, presentando un’attenta programmazione di attività all’insegna di una gestione rispettosa delle risorse ambientali e di un approccio orientato allo sviluppo dell’intero settore turistico locale. – ha commentato il Sindaco di Grado, avv. Silvana Olivotto – Grado, va verso un turismo sostenibile quindi, abbiamo investito molto sul progetto albergo diffuso che partirà a maggio con una prima parte dei posti letto disponibili (in totale sono circa 90 n.d.r) e darà la possibilità ai propri ospiti di soggiornare in un ecosistema unico nel suo genere: la Laguna di Grado. Una vacanza all’insegna della natura, alla scoperta delle radici storico culturali della nostra Isola, alla ricerca dei sapori genuini e delle antiche tradizioni che fanno di Grado una meta turistica sostenibile attenta alla conservazione del proprio patrimonio ambientale e naturale.”.
Il primo cittadino di Grado ha poi concluso: “L’incremento degli arrivi nel 2009 e a inizio 2010, i riconoscimenti che la Città di Grado ha ottenuto, quali ad esempio, il titolo di secondo Comune Fiorito d’Italia, riconoscimento attribuito alle città per la cura del verde e l’attenzione all’arredo urbano (n.d.r.), la ventesima Bandiera Blu Fee, titolo attribuito per la qualità dell’acqua, dei servizi balneari e la pulizia dei litorali e i km di piste ciclabili sono uno stimolo per continuare a lavorare impegnandoci ad investire sempre di più per rendere Grado più fruibile, ecosostenibile e attenta al benessere di residenti e turisti”.
La conferenza stampa è poi proseguita con l’intervento di Roberto Bernacchia, presidente del neo costituito consorzio “Grado Turismo”, che ha presentato questo nuovo strumento che comprende tutte le componenti imprenditoriali della Città e si pone come obiettivo di lavorare per il miglioramento della qualità dei servizi turistici offerti. Il Consorzio ha presentato anche il suo testimonial, Valerio Bertotto, a simboleggiare l’attenzione riservata da Grado allo sport e la volontà di affermarsi sempre più come meta turistica sostenibile.

facebook

Lascia un commento

1.187