Bearzi

Alt-J a Milano 30 Novembre 2012


Arrivano da Cambridge ed hanno realizzato uno dei dischi più innovativi ed originali degli ultimi tempi, si chiamano Alt-J o semplicemente ? ed il loro album di debutto, An Awesome Wave, è edito dalla stessa etichetta Infectious (distrib. Self) che fu la prima a mettere le mani su Muse e Garbage.
Degli Alt-J si è cominciato a parlare qualche mese fa dopo che ha iniziato a circolare in rete l’EP Matilda/Fitzpleasure che metteva sul piatto elementi decisamente distanti tra loro: la sensibilità del folk con la dubstep più raffinata senza dimenticare un tocco di beat hip-hop. Una miscela che da subito ha fatto presa sul pubblico più che sui media, scatenando in rete lo sharing di pezzi in streaming ed in download.
A distanza di qualche mese il giovane quartetto inglese ha finito di registrare An Awesome Wave e lo ha dato alle stampe. Il suono degli Alt-J è spiazzante, grazie al modo unico e preciso della band di fare alt-pop, accompagnato da un folk commovente, sintetizzatori pulsanti, hip-hop sincopato e strane armonie vocali. Questa giovane band è una sfida alle categorie precostituite del folk, dell’indie e della pop music, tanto che anche la stampa specializzata li ha definiti “folk-step”
Nella musica di Alt-J si trovano elementi che richiamano il folk di Fleet Foxes, Lambchop ma il tutto si mescola a pulsazioni elettroniche sintetiche che rimandano ai Radiohead di Kid A, a James Blake, Wild Beast, Grimes ed Everything Everything. Il risultato di questo mix è un ibrido sonoro accattivante, originale. An Awesome Wave è un piccolo gioiello che si candida al titolo di disco dell’anno 2012, ponendo questa formazione direttamente tra quelle accreditate a fare il salto passando dall’universo indie al mainstream.
A dimostrazione del loro enorme potenziale sul pubblico non si può non citare la loro performance ad A Perfect Day Festival, il 2 settembre con Sigur Ros, Lanegan e Deus, dove i quattro ragazzi di Cambridge, seppure primi on stage, nel pomeriggio, hanno fatto ballare e cantare tutto il già nutrito pubblico presente sin dall’inizio della giornata.
Ora, dopo la stagione dei festival estivi sui grandi palchi di tutta Europa, Alt-J ritornano a farsi applaudire in giro per i club, sicuramente la situazione migliore dove apprezzare il suono che riescono a generare: ritmi spezzati e incostanti uniti ad un particolarissimo modo di utilizzare la voce ed una massiccia dose di synth unito ad una incredibile sensibilità melodica.

Venerdì 30 Novembre 2012
MILANO – MAGAZZINI GENERALI
Via Pietrasanta, 14
Apertura porte Ore: 20.00 – Inizio Concerti Ore: 21.00
prezzo del biglietto: 16 euro + diritti di Prevendita

Prevendite attive su:
Ticketone – 892.101 – www.ticketone.it
PiemonteTicket.it – 02.542717055 – www.ticket.it

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.
www.vivoconcerti.com

Sito ufficiale: www.altjband.com

facebook

Lascia un commento

512