Bearzi

Ambiente: Vito, con progetto Radon 1.800 dosimetri in 170 comuni

Trieste, 13 ott – Si è concluso questo pomeriggio a Palmanova
il ciclo degli incontri sul gas Radon organizzato dall’Agenzia
regionale per la protezione dell’ambiente (Arpa) e dalla Regione.

Per l’assessore all’Ambiente del Friuli Venezia Giulia, Sara
Vito, intervenuta anche all’ultimo appuntamento, si è trattato di
“un’iniziativa che ha suscitato un grandissimo interesse di
pubblico, oltre ogni più rosea aspettativa, visto che nelle 6
serate sono state registrati quasi 2.000 partecipanti e sono
stati consegnati 1.800 dosimetri per la misurazione del gas nelle
abitazioni”.

“È stata – ha evidenziato Vito una – prima esperienza di citizen
scienze ad ampio spettro realizzata nella nostra regione ed alla
quale i cittadini hanno risposto positivamente, impegnandosi in
prima persona in una iniziativa che consentirà un grande passo in
avanti nella conoscenza del territorio”.

“L’esperienza maturata da Arpa con questo progetto – ha concluso
l’assessore – sarà da sprone e da stimolo per altre analoghe
azioni che la Regione andrà a proporre nei prossimi anni, sempre
nell’ottica del miglioramento della qualità di vita”.

Una prima sommaria analisi della campagna di distribuzione dei
dosimetri è stata fatta dal direttore generale di Arpa, Luca
Marchesi. “Le persone che hanno aderito al progetto Radon – ha
sottolineato Marchesi – risiedono in 170 dei 216 comuni
regionali. Ciò significa che nel 79% dei Comuni della regione
verranno installati i dosimetri ed è inoltre significativo il
fatto che la mappa della distribuzione dei dosimetri coincide
abbastanza bene con le aree di maggior presenza del gas, a
riprova dell’efficacia delle azioni messe in campo da Arpa e
della validità del progetto”.
ARC/ARPA/fc

Powered by WPeMatico

facebook
698