PopSockets

AMBIENTE: VITO, È FATTORE DI COMPETITIVITÀ PER LE NOSTRE IMPRESE

Trieste, 10 ott – “Avviare un confronto e un dialogo tra gli Enti
pubblici che si occupano di qualità dell’ambiente e il mondo
imprenditoriale del Friuli Venezia Giulia è un obiettivo che
l’amministrazione regionale persegue fin dal suo primo
insediamento”. A dirlo è l’assessore all’Ambiente, Sara Vito,
intervenuta presso il Polo Tecnologico di Pordenone alla
presentazione di due importanti progetti rivolti alle imprese
regionali: la “Scuola per l’ambiente” e “InformImpresa_ARPAFVG”.

“Sono due iniziative – ha spiegato Vito -, promosse dalla Regione
e realizzate dall’Agenzia regionale per la protezione
dell’ambiente (Arpa), che favoriranno progetti di sviluppo e di
innovazione tecnologica nell’ottica della sostenibilità e
porteranno a risultati molto importanti”.

“Questi progetti nascono dalla prospettiva – ha sottolineato Vito
– di vedere l’ambiente non come un freno allo sviluppo ma come un
vero e proprio fattore di competitività per le imprese”.

La “Scuola per l’Ambiente” si propone di offrire proposte di
aggiornamento e di formazione in materia ambientale in un’ottica
di sviluppo sostenibile. Le attività sono rivolte ai tre
“pilastri” formativi: il mondo della scuola, gli enti locali e le
imprese. Ai giovani studenti la scuola fornirà “la cassetta degli
attrezzi”, cioè gli strumenti operativi necessari ad interpretare
la realtà, anche al fine di promuovere nuovi percorsi lavorativi;
agli enti locali fornirà gli strumenti conoscitivi per gestire
temi e problematiche complesse, come lo sono quelle ambientali,
anche dal punto di vista normativo.

Più articolate, invece, le proposte rivolte alle imprese, che
trovano concretezza in “Informimpresa_ARPAFVG”. Il contenuto di
questo nuovo pacchetto di servizi è stato illustrato da Luca
Marchesi, direttore dell’Agenzia per l’ambiente.

“InformImpresa nasce nell’ottica di un progressivo potenziamento
dei servizi di ARPA nel territorio pordenonese”. Per Marchesi “la
qualità ambientale non si persegue solo tramite le verifiche e i
controlli o delle norme sanzionatorie, ma si raggiunge anche
costruendo dei percorsi virtuosi di sviluppo ecosostenibile con
le categorie produttive”. Ed è in quest’ottica che è stato
pensato e sviluppato il servizio Informimpresa. Un servizio
realizzato in collaborazione e sinergia con il Polo Tecnologico
di Pordenone e con Unindustria Pordenone, che si propone di
realizzare azioni informative e di studio rivolte al mondo
produttivo, anche in attuazione della L.R. 3/2015, per conseguire
reali obiettivi di sviluppo sostenibile e durevole, anche
orientando le imprese negli adempimenti richiesti per l’avvio di
attività produttive o per la modifica di quelle esistenti.

Dal punto di vista operativo, InformImpresa_ARPAFVG realizzerà
progetti definiti secondo la programmazione regionale, oltre ad
aprire uno sportello informativo rivolto alle imprese e alle loro
associazioni, operativo due giorni alla settimana (martedì e
giovedì, dalle 9 alle 13), con sede presso il Polo Tecnologico di
Pordenone, tramite il quale sarà possibile garantire il contatto
e sviluppare anche attività informative e formative “a domanda”.
Il servizio verrà prossimamente promosso in una serie di incontri
pubblici rivolti alle categorie produttive.

Al termine della presentazione delle due iniziative il direttore
del Polo Tecnologico, Franco Scolari, e il presidente di
Unindustria Pordenone, Michelangelo Agrusti, hanno presentato
all’assessore Vito le strutture e le principali attività di
ricerca e innovazione condotte nel centro tecnologico di
Pordenone.
ARC/PPD/com

Powered by WPeMatico

facebook
471