FEFF22

Amministrative 2017: Gasparri in Friuli per sostenere i candidati forzisti

Gasparri TravisioIl vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri è stato ospite ieri martedì 6 giugno in Friuli Venezia Giulia per sostenere, assieme al capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Riccardo Riccardi e alla coordinatrice di Forza Italia FVG On. Sandra Savino, i candidati sindaco di alcuni dei comuni che domenica andranno al voto.

La prima tappa è stata quella di Tarvisio, alla presenza del candidato Renzo Zanette e del sindaco uscente Renato Carlantoni. Il tema principale è stato quello dell’immigrazione, particolarmente sentito in una zona di confine come quella del tarvisiano, soprattutto alla luce dei flussi che in questi mesi hanno messo a dura prova il territorio e la comunità.

Poi è stato il turno di Gorizia, nella sede elettorale del candidato sindaco e consigliere regionale Rodolfo Ziberna. Presente anche il sindaco uscente Ettore Romoli, i candidati nelle numerose liste a sostegno della coalizione di centrodestra e molti cittadini interessati alla presenza di Gasparri e sostenitori di Ziberna. Al centro degli interventi, la necessità della continuità con l’amministrazione Romoli, il ruolo di Forza Italia nella partita locale nazionale, l’immigrazione, le riforme e i disastri della Giunta Serrachiani. Soprattutto Maurizio Gasparri ha posto l’accento sul significato che una città come Gorizia, segnata da divisioni e rinata nel segno di una nuova centralità, rappresenta non solo per il Friuli Venezia Giulia ma per tutto il Paese. Friuli Venezia Giulia da cui parte la fine dell’esperienza di sinistra e riparte il ritorno del centrodestra al Governo nazionale.

Ultima tappa a Sistiana, a sostegno di Daniela Pallotta, candidata alla poltrona di sindaco di Duino Aurisina. Nonostante l’orario e la pioggia, la gente è molta. Molti i candidati e i simpatizzanti di una candidata che ha saputo costruire attorno a sé una squadra forte, competente, entusiasta. Un ringraziamento del senatore è andato a tutti coloro che si mettono in discussione accentando al sfida fondamentale delle comunali e a quanti hanno permesso a Forza Italia di rimanere, nonostante le difficoltà affrontate negli anni, un partito forte, strutturato e in grado oggi di tornare centrale.

581