Andos Udine: nuovo ecografo portatile per diagnosi più veloci

Lo strumento, operativo nei nuovi spazi del Città Fiera, permette di trasmettere le immagini direttamente sul cellulare per una diagnosi veloce

Fornisce immagini ad alta definizione, è pratico da usare e consente una diagnosi veloce: è il nuovo ecografo portatile wireless Vscan Air che l’Associazione Donne Operate al Seno di Udine ha acquistato per dare un servizio in più agli utenti del suo nuovo punto al Città Fiera.

La nuova dotazione è stata presentata stamattina, con una simulazione condotta dalla dottoressa Chiara Zuiani, responsabile della Radioterapia Diagnostica dell’AsuFc. All’inaugurazione simbolica hanno partecipato, tra gli altri, il fondatore del Città Fiera Antonio Maria Bardelli, i consiglieri regionali Franco Iacop e Mauro Di Bert, il vicesindaco di Martignacco, Antonella Orzan, il sindaco di Pagnacco, Laura Sandruvi, e il presidente dell’Unci Udine, Carlo Del Vecchio, che ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra associazioni per promuovere la prevenzione (in particolare, l’Unione Cavalieri d’Italia del capoluogo è impegnata contro il tumore alla prostata).

L’ecografo portatile, che l’associazione ha comperato grazie ai fondi raccolti con le donazioni, sarà operativo nel punto Andos al primo piano del Città Fiera e servirà per visite senologiche e urologiche ancora più accurate. Lo strumento, infatti, oltre ad essere di piccole dimensioni e quindi facilmente trasportabile, è dotato di tecnologia wireless che consente di trasmettere direttamente sul cellulare del medico le scansioni superficiali e profonde catturate dalla doppia sonda. Le immagini, restituite in alta qualità, permettono così di supportare valutazioni precoci o monitorare il trattamento, per aiutare a decidere velocemente i passi successivi, facendo risparmiare tempo ai pazienti grazie a indicazioni più accurate.«Siamo i primi in regione ad esserci dotati di questo strumento – ha spiegato la presidente di Andos Udine, Mariangela Fantin -, e sono molto soddisfatta di poter dare un servizio in più ai nostri utenti; grazie all’ecografo collegato al cellulare, infatti, il medico potrà dare tempestivamente un responso: ridurre i tempi di diagnosi e di rilevamento delle patologie è utile anche per l’eventuale percorso sanitario successivo».

«È con grande piacere che Città Fiera ospita l’Andos – ha sottolineato Antonio Maria Bardelli, Fondatore di Città Fiera -, il tema della prevenzione è più che mai attuale in un momento in cui la sanità è stata messa a dura prova dalla pandemia. Dare il nostro contributo e sostenere il progetto dell’Associazione Andos, significa contribuire nei fatti all’impegno che i volontari mettono in pratica ogni giorno, in un momento storico in cui ognuno di noi è chiamato ancora di più a collaborare per il bene comune».

Le visite gratuite, senologiche ed urologiche, vengono fatte solo su prenotazione, via mail (scrivendo a [email protected]) oppure tramite whatsapp al numero 3332468791. Il punto Andos al Città Fiera, a cui ci si può rivolgere anche per ottenere consigli nutrizionali e fisioterapeutici, e sostegno psicologico, è aperto il giovedì dalle 13 alle 19, il venerdì dalle 14 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 18.

319