telegram

Andrea Tabarroni nuovo preside della Facoltà di Lettere e Filosofia

andrea_2tabarroni.jpgIl professor Andrea Tabarroni, docente di Storia della filosofia medievale, è il nuovo preside della facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Udine. Entrerà in carica il primo ottobre e guiderà la facoltà per il triennio accademico 2008-2011. Succede a Caterina Furlan, giunta al termine del suo secondo, e non più rinnovabile, mandato consecutivo. Tabarroni è stato eletto con 44 preferenze su 55 docenti votanti dei 79 aventi diritto. Le schede bianche sono state 11. Bolognese, Andrea Tabarroni è attualmente direttore del dipartimento di Filosofia dell’ateneo friulano e direttore di Start Cup Udine, la competizione tra idee imprenditoriali innovative promossa dalla Fondazione Crup e dall’Università di Udine.

Tre le priorità del programma di Tabarroni: consolidamento dell’offerta formativa della facoltà; ulteriore miglioramento della qualità dei laureati e dei servizi agli studenti; favorire un maggiore partecipazione delle energie intellettuali della facoltà nel dibattito culturale della città e del territorio. «Sono particolarmente lieto e sento in modo tutto speciale – ha commentato Tabarroni – la responsabilità di assumere la guida di una facoltà che ha dato fin qui un contributo fondamentale alla crescita dell’ateneo. So di poter contare sulla collaborazione dei colleghi che ringrazio per la fiducia e sull’esempio e sui consigli di coloro che mi hanno preceduto in questa carica».

Andrea Tabarroni si è laureato in Filosofia nel 1982 all’Università di Bologna e ha conseguito sempre a Bologna il dottorato di ricerca in Storia medievale. Grazie a varie borse di studio ha compiuto la sua formazione inoltre presso l’Istituto italiano di studi storici “Benedetto Croce” di Napoli, l’Università di Copenhagen e l’Università di Torino. Nel 1996 arriva all’Università di Udine come ricercatore in Storia medievale. Nel 2000 è professore associato in Storia della filosofia medievale e dal 2006 è professore ordinario in Storia della filosofia medievale. I suoi interessi di ricerca riguardano, in particolare, la storia della logica medievale, della metafisica aristotelica e pensiero politico medievale. Dal 2004 al 2006 è stato delegato del rettore all’offerta formativa e dal 2007 direttore di Start Cup Udine.

1.717