Aperture: Cambiamento e Permanenza – Michele Puglisi

APERTURE 46/18
Cambiamento e Permanenza.
Per un Nuovo Equilibrio Formativo
conferenza di Michele Puglisi
LIUC-UNIVERSITÀ CATTANEO

Da più parti, a vari livelli e con obiettivi diversi, si assiste da qualche tempo ad una attenzione crescente verso il tema della cosiddetta “Education”. Tuttavia, la complessità del tema viene spesso sacrificata sull’altare della “frammentazione globalizzata”, quando il discorso non assume addirittura i toni dell’emergenza da cronaca nera.
Nel tentativo di individuare alcuni aspetti fondamentali e irrinunciabili di una riflessione su questo tema, l’intervento affronta
la questione educativa, muovendo dall’assunto che la rapidità ineluttabile del Cambiamento, dettato dalla Tecnologia, vada riequilibrata con una nuova attenzione verso ciò che Permane poiché dipende dalla Natura Umana.
In questo quadro, le istituzioni educative come Scuola e Università sono chiamate a gestire un enorme potenziale di rinnovamento e ad assumersi le corrispondenti responsabilità.

Michele Puglisi lavora alla LIUC-Università Cattaneo, dove dirige il Centro Linguistico e il CARED: il Centro di Ateneo che coordina la collaborazione dell’università con il sistema scolastico sui temi dell’orientamento, dell’innovazione didattica, dell’aggiornamento docenti.
Laureato in lettere con specializzazione in letteratura inglese, è stato a lungo preside di liceo ed è un convinto assertore della rilevanza della cultura umanistica nella formazione manageriale.
Per Guerini Editore, nella Collana Università Cattaneo Libri, ha recentemente curato il volume “Scuola, Università, Impresa. Ripensare le Opportunità Educative”, oltre al volume “I Dirigenti si raccontano. Casi dell’Autonomia Scolastica in Lombardia”.

Realizzazione video:
Pierangelo Gosparo e Sergio Rizzi
DISO multimedia – UNIUD 2019

DISCLAIMER
La maggior parte delle foto pubblicate nella presentazione sono di proprietà dell’autore, del sito e coperte da diritti.
In alcuni casi le immagini sono tratte da Internet e quindi considerate di dominio pubblico.
Qualora il loro utilizzo violasse le leggi vigenti in materia di Copyright, è possibile, tramite la sezione apposita, contattare l’amministratore del sito, il quale provvederà alla loro immediata rimozione.

788