aquilee
Grande vittoria da parte delle Generali che mettono sul ghiaccio un devastante terzo periodo e annientano la Valpe grazie a tre prefette superiorità numeriche

Micidiale power-play friulano con la Valpellice che subisce un devastante parziale di 5 a 2 nell’ultimo periodo dopo che l’incontro si era mantenuto sui binari dell’equilibrio per due tempi. Arriva così un’importante vittoria per la classifica con la formazione friulana che si dimostra in buona forma dopo la quasi impresa di Brunico.  Sugli scudi Tuominen e Nikiforuk autori di una doppietta a testa. Con questa vittoria le Generali sorpassano nuovamente l’Asiago e si portano al sesto posto.

Bel match quello del Vuerich con le formazioni che fin da subito si affrontano a viso aperto. Generali che premono subito sull’acceleratore nel tentativo di mettere in difficoltà il giovane One Rivoira chiamato ancora a sostituire Kowalski. In rapida successione vanno al tiro McElroy, Tuominen e Felicetti senza successo. Le due squadre in superiorità si fanno pericolose: Luciano Aquino e Runer da una parte, Felicetti e Raduns dall’altra con il risultato che non si sblocca. All’8.06 palo di Smith, sfiora la rete il Pontebba al 9.53 con Rigoni che da dietro gabbia serve Rizzo. Occasionissima per Luciano Aquino poco dopo, ma l’italo non riesce a mettere a segno la rete del vantaggio nonostante la porta spalancata. Niente da fare neppure per Nikiforuk ben servito da Rigoni dopo un’azione solitaria del capitano che salta tutta la difesa torrese colpevolmente ferma. Le due formazioni continuano a macinare ghiaccio e al 16.04 arriva la prima rete: Guerin per Nikiforuk che mette in mezzo l’assist numero 25 per Tuominen che, in superiorità, buca Rivoira. Immediata la reazione della Valpe: in 28 secondi risultato si ribalta. Al 17.25 è Anthony Aquino a beffare in back Carpano dopo una serpentina, mentre il vantaggio è di Iannone che finalizza al meglio un contropiede tre contro uno.

Entusiasmanti anche i secondi venti minuti con Pontebba e Valpe intenzionate a vincere. Sono molti i ribaltamenti di fronte e le conclusioni che chiamano Carpano e Rivoira agli straordinari. Il pareggio friulano arriva al 4.06 con Koivunen. Ambrosi ruba disco in zona neutra a Iannone e serve il finlandese che taglia da destra verso sinistra e poi spare in porta incrociando alla perfezione. Valpe ancora avanti all’8.22 con Luciano Aquino in mischia poco prima che inizi il Tuominen show. Serie di conclusioni del numero 19 gialloblu che all’11.16 con un preciso rasoghiaccio riesce a trovare lo spazio giusto. Il match continua a rimanere vivace e si accende quando al 13.50 Iannone colpisce al volto Nikiforuk reo di aver commesso un fallo. Per capitan Rigoni la penalità al torrese è troppo blanda e si becca 10 minuti per proteste. Nel finale un’occasione per parte: Sisca (19.13) chiama al miracolo Carpano e poi Guerin (19.33) fallisce un clamoroso l’1 vs 0.

Generali irresistibili che nel terzo periodo si impongono soprattutto con tre superiorità numeriche giocate alla perfezione. Pronti, via e subito Aquile avanti con Ciresa che segna dalla blu. Guerin non passa al 5.10, così come Trudel che ci prova nel traffino un minuto dopo. È un gran gol quello di Felicetti che con un preciso rasoghiaccio porta a più due il Pontebba. Valpe che non molla e si riporta subito sotto con Trudel che beffa Carpano coperto. Continua lo spettacolo al PalaVuerich con una girandola di emozioni. Micidiale il power-play fiulano: al 10.52 se ne vanno in velocità Nikiforuk e Guerin con il canadese che chiude in rete. A quel punto Pontebba che dilaga. Altra superiorità e altra rete: questa volta è Guerin a bucare Rivoira. Beaureguard tiene alta l’attenzione di Carpano, coach Vogin toglie il suo portiere e Nikiforuk ne approfitta per mettere a segno l’empty net goal che di fatto chiude l’incontro. Prima della sirena finale c’è gloria anche per Pozzi che rende meno amara la sconfitta della Valpe.

SGP GENERALI AQUILE FVG – HC VALPELLICE ARCE 8:5 (1:2, 2:1, 5:2)

Reti: 16.04 (1:0 pp) Tuominen (Nikiforuk/Guerin), 17.25 (1:1) Aquino A. (Mondon Marin/Ruggeri), 17.53 (1:2) Iannone (Aquino A./Ruggeri), 24.06 (2:2) Koivunen (Ambrosi), 28.22 (2:3) Aquino L. (Beaureguard), 31.16 (3:3pp) Tuominen (Felicetti), 40.47 (4:3) Ciresa (Bonni) 48.51 (5:3pp) Felicetti (Nikiforuk/Tuominen), 49.11 (5:4) Trudel (Aquino A.), 50.52 (6:4pp) Nikiforuk (Guerin), 52.28 (7:4pp) Guerin (McElroy/Felicetti), 58.44 (8:4 en) Nikiforuk (Ambrosi/Lutz), 59.06 (8:5) Pozzi (Trudel)

SGP Generali Aquile FVG: Carpano (Ho?evar); Lutz, Ambrosi, Bonni, McElroy, Tuominen; Raduns, Felicetti, Koivunen, Rigoni, Guerin, Ciresa, Nicolao, Rizzo
Coach: Tom Pokel

HC Valpellice ARCE: Rivoira (Bertin); Smith, Trudel, Runer, Marin Mondon, Haakana, Ruggeri; Pozzi, Canale, Iannone, Aquino A., Aquino L., Beaureguard, Grossi, Petrov, Frigo, Sisca
Coach: Alain Vogin

Arbitri: Gagliadri/Gasser (Lazzeri/Alfi)

Tiri: SGP Generali Aquile FVG 42 (14, 13, 15) – HC Valpellice ARCE 42 (13, 12, 17)

Penalità: SGP Generali Aquile FVG 22 (4, 16, 2) – HC Valpellice ARCE 22 (6, 10, 6)

Spettatori: 890

Gli altri incontri
Ritten Sport Renault Trucks – red orange Valpusteria 4:2 (3:2, 0:0, 1:0)
Cortina de Vilmont – Interspar Bolzano 3:2 (1:1, 2:1, 0:0)
Supermercati Migross Asiago – Alleghe Tegola Canadese 3:0 (0:0, 2:0, 1:0)
Riposava: Fassa Salumi Levoni

Classifica dopo 24 giornate
1. red orange Valpusteria 54 punti
2. Supermercati Migross Asiago 45 punti
3. Ritten Sport Renault Trucks 43 punti
4. Fassa Salumi Levoni 39 punti
5. Interspar Bolzano 39 punti
6. SGP Generali Aquile FVG 29 punti
7. Alleghe Tegola Canadese 27 punti
8. Valpellice ARCE 25 punti
9. Cortina de Vilmont 23 punti

Fonte: Tiziano Gualtieri

Lascia un commento

556