Bearzi

Arcigay Friuli alla Regione: subito una Commissione Regionale LGBT

arcigay
Arcigay Friuli, appena appresa la bocciatura della proposta di modifica al regolamento della Commissione Pari Opportunità della Regione, proposta dalla consigliera regionale Eleonora Frattolin M5S, rilancia senza farsi abbattere:”Chiediamo subito l’istituzione di una Commissione regionale sulle tematiche LGBT: lesbiche, gay, bisessuali e transessuali non possono permettersi il lusso di perdere altro tempo.”

”Abbiamo giá sprecato mezza legislatura e la lotta all’omofobia e alla transfobia necessita con urgenza di luoghi ed impegni stabili ed istituzionali. – dichiara Giacomo Deperu, presidente Arcigay Friuli – È finito il tempo delle ‘pacche sulle spalle’: ora è il tempo per il centrosinistra al governo di sentire il peso delle sue responsabilitá e di dimostrare nei fatti la solidarietá fin qui espressa solo a parole.”

“Attendere ancora mesi di dibattito poco sentito nella speranza che la Commissione Pari Opportunità si apra alle nostre tematiche significa solo buttare alle ortiche una legislatura nella quale la comunità gay del Friuli Venezia Giulia riponeva grandi speranze – prosegue Deperu – sono bastati pochi mesi per una grande riforma della sanità regionale e per l’abolizione di una provincia, non possiamo credere che per questioni di civiltà così semplici non siano stati sufficienti due anni di dibattito e l’intervento del Garante regionale dei Diritti.”

“Ormai il tema è aperto – conclude il presidente Arcigay Friuli – e nessuno si illuda di poterlo liquidare con un voto frettoloso ed imbarazzante. Per questo vogliamo ribadire il nostro grazie di cuore alle consigliere regionali Eleonora Frattolin (M5S) e Chiara Da Giau (PD) per aver sostenuto con intelligenza le nostre istanze.”

facebook
582