Bearzi

Arrestato latitante colombiano a Udine

mazzoccato_carcere-4

Un latitante internazionale è stato arrestato dal Gico della Guardia di Finanza di Bologna, in collaborazione con l’Interpol di Roma e la polizia colombiana ad Udine. Secondo quanto apprende l’ANSA, Fernando Ramirez Melendez, questo il nome, era ricercato dalle autorità colombiane per vari reati, tra cui traffico internazionale di droga, d’armi e tentativo di omicidio.

Il latitante colombiano è meglio conosciuto in Italia con il nome d’arte di dj ‘Fexter’, figura celebre nelle discoteche friulane. Secondo quanto si apprende, lo pseudonimo ‘Fexter’ usato in Italia per fare il dj sarebbe lo stesso alias che individuava, in Colombia, un membro dei cartelli che agiva come luogotenente del leader della banda dei Rastrojos, struttura delinquenziale nota alle cronache sudamericane per la gestione dei traffici illeciti dei narcos nell’isola di San Andrés, nel dipartimento di Antioquia, di cui Medellin è il capoluogo. Il mandato di arresto emesso dalla Colombia nei suoi confronti si riferisce ai reati di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti, banda armata, tentato omicidio aggravato plurimo, sequestri di persona a scopo di estorsione, possesso illegale di armi da fuoco e di sicariato. Dopo le formalità di legge il colombiano è stato condotto dalla Gdf al carcere di Udine a disposizione del Procuratore generale della Repubblica di Trieste, competente sulla richiesta di estradizione da parte delle autorità colombiane

facebook
658