telegram

“Asinino reggiano”: il primo formaggio con latte di asina

Si chiama ‘Asinino reggiano’ ed è il primo formaggio al mondo, secondo la Coldiretti, prodotto esclusivamente con latte di asina. Il formaggio d’asino è stato presentato a Expo al padiglione dell’associazione che riunisce i coltivatori diretti, ‘No farmers. No party’. “Si tratta di una autentica novità in quanto fino ad oggi non era possibile trasformare in formaggio il latte di sola asina”, ha sottolineato la Coldiretti in una nota. Il formaggio è nato nel più grande allevamento d’asini d’Europa, l’azienda Montebaducco di Quattro Castella (Reggio Emilia), grazie alla collaborazione tra l’allevatore, Davide Borghi, e il tecnologo alimentare Giuseppe Iannella. “La possibilità di trasformare il latte di asina in formaggio – ha spiegato Borghi – si scontra con l’impossibilità di caseificarlo con i cagli in uso per la trasformazione degli altri tipi di latte, in quanto il latte d’asina è molto diverso da quello di vacche, bufale, pecore, capre”. L’ostacolo è stato superato grazie all’intuizione di Iannella che, dopo approfondire ricerche, ha individuato nel caglio di cammello il prodotto più adatto. Il risultato della trasformazione è un formaggio magro, ottenuto da latte non pastorizzato.

940