Bearzi

At. produttive: Bolzonello, Lamitex coniuga lungimiranza e innovazione

Spilimbergo (Pn), 25 set – “Un’interessante realtà produttiva,
che ha saputo coniugare la ricerca di tecnologie industriali
ecosostenibili e creatività estetica, per innovare un settore
qual è quello del mobile, dell’arredo e dell’interior design nel
quale il Friuli Venezia Giulia gioca un ruolo importante”.

Così il vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello ha
definito la Lamitex, azienda presente con un suo stabilimento
produttivo all’interno della zona industriale nord di Spilimbergo
e che ha visitato quest’oggi insieme al suo presidente Marco
Fadini, i due vicepresidenti Luciano Andreutti e Renato Turchetto
e al Consiglio di amministrazione della ditta. Con Bolzonello era
presente anche il presidente del Consiglio regionale, Franco
Iacop.

Nel corso dell’incontro, il vicepresidente ha potuto vedere da
vicino l’attività svolta dalla Lamitex. L’azienda, fondata nel
2001 a Gemona come società di ricerca e sviluppo nel campo delle
resine e dei rivestimenti che successivamente nel 2007 ha
realizzato a Pinzano al Tagliamento gli investimenti necessari
all’avvio dell’attività industriale, si è trasferita lo scorso
anno a Spilimbergo. Di recente la ditta ha acquisito la Plave
S.p.A. di Porcia, che opera nella produzione di pannelli
nobilitati e tamburati.

Durante la visita i titolari hanno illustrato a Bolzonello gli
ambiti operativi dell’azienda, soffermandosi in particolare non
solo sui risultati conseguiti nell’arco dei dieci anni di
attività, ma anche e soprattutto sui progetti futuri. A tal
proposito gli amministratori hanno apprezzato gli sforzi compiuti
dalla Regione a favore del comparto industriale, sia attraverso
gli strumenti messi a disposizione da Rilancimpresa che del Por
Fesr, ma anche delle opportunità offerte dall’Agenzia
InvestimentiFvg.

“Questa realtà – ha evidenziato Bolzonello al termine
dell’incontro – rispecchia il modello di impresa fortemente
innovativa sul quale la Regione ha deciso di scommette per la
crescita del comparto industriale del Friuli Venezia Giulia. La
capacità di progettare e produrre nuovi materiali, come sta
facendo la Lamitex, sono frutto di scelte coraggiose e
lungimiranti di chi ha fiducia nel sistema produttivo di questa
Regione. Lo sforzo ulteriore che dovranno compiere le istituzioni
sarà quello di creare le condizioni per avere forza lavoro in
grado di soddisfare le richieste e le competenze provenienti da
settori fortemente innovativi”.
ARC/AL/ep

Powered by WPeMatico

facebook
984