matteo bertoldi al lancioLa brutta notizia arriva da Ponzano, il Conegliano batte il Blufioi e costringe il Cervignano Sultan ai Play-out. L’Europa Sager, con autorità, passa a Staranzano in una partita dove ci sono state le “grandi manovre di formazione”, ne sono state cambiate almeno quattro, tutto in previsione dei play-off. Il Buttrio esce sconfitto dai Dragons di Castelfranco nell’ultima gara della stagione. STARANZANO – EUROPA SAGER 8 – 10. Vince l’Europa Sager, una gara che non diceva nulla per la classifica (Europa già vincitrice del campionato) ma che ha rimesso in moto la squadra della bassa che la prossima settimana affronterà il Modena nelle prime due gare  dei play-off. Molti esperimenti effettuati, messi sul monte di lancio ben 4 lanciatori, ruotati quasi tutti i giocatori inseriti in vari ruoli. Matteo Bertoldi è salito sul monte dopo quattro mesi di stop forzato, buona la sua prova nei tre inning giocati in prospettiva play-off. La gara si scuote al 5° inning l’Europa, già in vantaggio per 1 a 0, realizza 5 punti grazie a tre valide (F. Bertoldi, Colussi e Osvaldo) e tre errori consecutivi dei bisiachi. Sembra che i verdi-bianchi dell’Europa prendano il volo, invece prima Matteo Bertoldi, successivamente Simone Dorigo, concedono dal monte, un po’ troppo alle mazze dei Ducks che ribaltano il punteggio portandosi anche in vantaggio per 8 a 6. Finale concentrato per i friulani che con valide di Matteo Rigonat, Francesco Bertoldi (3 su 4 in battuta) e Colussi riesce a ribaltare nuovamente il punteggio e con due out e due corridori in base, Francesco Bertoldi cattura la palla ed elimina l’ultimo corridore portando l’Europa Sager alla quattordicesima partita. Si segnala l’esordio in serie C1 del cadetto Jacopo Ceccotti. Da sabato 5 settembre inizia un altro campionato, quello dei play-off, che potrebbe valere la promozione in serie B. ALPINA JUNIOR TRIESTE – CERVIGNANO SULTAN 12-2 (8° inning). Sconfitta pesante per il Cervignano, ora deve lottare per evitare la retrocessione in serie C2. A Trieste gli arancio del manager Manzo, avevano cominciato bene realizzando subito due punti, ma poi la cronica difficoltà di gestire il vantaggio, e i numerosi errori commessi fanno si che i triestini ritornino in partita. Con l’Alpina che passa in vantaggio, al Cervignano manca la reazione che una squadra in pericolo retrocessione dovrebbe avere, le mazze si spengono, solo 5 battute valide (3 nel primo inning) e si arriva al 8° inning, quando i locali acquisiscono 10 punti di divario che chiudono per manifesta la partita, contemporaneamente arriva la notizia da Ponzano che il Conegliano vince la gara mettendo all’ultimo posto della classifica il Cervignano che ora si giocherà la stagione ai play-out. WHITE SOX BUTTRIO- DRAGONS CASTELFRANCO VENETO 4-8. Chiudono la stagione con una sconfitta indolore, gli Junior di Buttrio, una gara che non è stata pura accademia, anzi le due squadre ce l’hanno messa tutta per portare a casa il punto della vittoria. Gli Junior escono sconfitti nonostante la buona prova sul monte di lancio di Mattia De Faccio, e buone battute specialmente del ricevitore Jacopo De Bernardo; i troppi errori in diamante sono costati molto cari, hanno permesso alla squadra veneta di prendere il largo e raggiungere in quarta posizione i Dragons di San Giorgio che nell’ultima giornata riposavano.

CLASSIFICA FINALE – EUROPA SAGER 875, Junior Alpina 750, Staranzano Ducks 687; DRAGONS SAN GIORGIO 500;; Dragons Castelfranco 500, WHITE SOX JUNIOR 466 Ponzano Veneto Blufioi 312; Conegliano 200, CERVIGNANO TIGERS SULTAN 187

facebook
667