Bearzi

Inizia con due sold out il tour teatrale dei Baustelle, Fantasma Tour 2013, al via domani dal Teatro Colosseo di Torino e che farà poi tappa sabato, 9 marzo, al Teatro Grande di Brescia. Il 17 i Baustelle saranno a Bologna, il 23 ad Ancona, il 26 a Napoli, il 29 a Padova. Il 10 aprile torneranno al Teatro degli Arcimboldi di Milano, il 2 maggio al Teatro Regio di Parma e il 4 maggio al Teatro Verdi di Montecatini. Il concerto idealmente si divide in due parti, separate da una piccolissima pausa. La prima parte è dedicata alle composizioni dell’album Fantasma più incentrate sul concetto del trascorrere del tempo che è alla base dell’intero lavoro. Brani come “Il futuro”, “Nessuno”, e “Radioattività”. Nella seconda parte invece fanno la loro comparsa i brani maggiormente ritmici: è il caso di “Cristina”, “Contà l’inverni”, “Monumentale”, “La morte (non esiste più)” e “La natura”. Protagoniste assolute del concerto le canzoni del nuovo album, che verrà proposto quasi completamente, anche se non mancheranno alcune canzoni del passato, cui però è stato confezionato un nuovo abito: “L’aeroplano” e “Il corvo Joe” sono soltanto un paio di titoli, tra quelli in scaletta, che faranno la felicità dei fan storici della band. Anche in questo tour, come nel precedente, è poi prevista una cover in italiano. “L’estinzione della razza umana” e la conclusiva “Fantasma (Titoli di coda)” chiuderanno ufficialmente il secondo tempo del concerto, lasciando spazio ai bis, scelti ancora una volta pescando tra i brani immancabili del repertorio Baustelle

facebook
348